Google Translate ora capirà la differenza tra basso e basso

Rivelato nel bel mezzo dell’evento Live from Paris dell’azienda, Google Translate sta ottenendo un aggiornamento tanto necessario in quanto sta guadagnando quella che è probabilmente la metrica di traduzione più importante: il contesto.

Con la potenza dell’intelligenza artificiale, Google Traduttore inizierà a fornire più “opzioni di traduzione contestuale” complete di esempi nella lingua prevista. Nell’esempio fornito, l’IA sarà in grado di capire se stai parlando di ordinare un basso (il pesce) per cena o di ordinare un basso (lo strumento) per la tua band. Il servizio fornirà quindi frasi campione per ogni traduzione relativa a un particolare significato.

Oltre a mantenere la precisione, il stati dell’annuncio (si apre in una nuova scheda) Google Translate inizierà a utilizzare “i giusti giri di parole, idiomi locali o parole appropriate a seconda delle tue intenzioni”. In questo modo, la frase tradotta corrisponderà a come parla un madrelingua.

L’aggiornamento verrà implementato su Google Translate su entrambe le versioni per dispositivi mobili e browser nelle prossime settimane. Al momento del lancio, saranno supportate solo poche lingue: inglese, francese, tedesco, giapponese e spagnolo. Altri rapporti (si apre in una nuova scheda) affermano che altre lingue usciranno tra mesi. Abbiamo contattato Google per confermarlo; tuttavia, un rappresentante ci ha detto che l’azienda non ha nuove informazioni da condividere al momento.

Aggiornamento dell’app iOS

Inoltre, la riprogettazione dell’app Google Translate apparsa per la prima volta su Android sta migrando su iOS. I possessori di iPhone ora avranno una serie di modifiche alla qualità della vita come una “tela più ampia per digitare (insieme a) punti di ingresso più accessibili”. Anche l’interfaccia utente è stata semplificata per facilitare la traduzione.

Avrai anche un carattere più dinamico che si correggerà automaticamente durante la digitazione. “Traduzione alternativa e definizioni del dizionario” apparirà accanto alle traduzioni. Gli utenti possono anche tenere premuto il pulsante della lingua per “scegliere rapidamente una lingua utilizzata di recente”. E scorrendo verso il basso nell’area di testo vengono visualizzate le traduzioni recenti.

Per la ciliegina sulla torta, Google Traduttore su iOS supporterà altre 33 lingue da hawaiano, hmong, lussemburghese e yiddish, solo per citarne alcune. Ti consigliamo di scaricare questo batch sul tuo telefono nel caso in cui rimani bloccato senza una connessione Internet e devi tradurre qualcosa al volo. Una serie di istruzioni su come scaricarli può essere si trova nella pagina Guida di Translate (si apre in una nuova scheda).

Si spera che, con questi cambiamenti, Google Translate sia in grado di scuotere la sua reputazione di lunga data (si apre in una nuova scheda) di essere impreciso. Ma se ancora non ti fidi del servizio e desideri qualcosa di meglio, assicurati di controllare l’elenco recentemente aggiornato di CercaGratis dei miglior software di traduzione del 2023.

Cosa considerare quando si sceglie una società di web hosting

Quando si tratta di scegliere una società di web hosting, ci sono molte cose che devi tenere in considerazione. In questo articolo, esamineremo alcuni dei fattori più critici che devi considerare quando prendi una decisione. Ci auguriamo che dopo aver letto questo, tu possa prendere una decisione informata su quale compagnia è giusta per te.

Come scegliere il miglior provider di web hosting per te

La scelta del miglior provider di web hosting per le tue esigenze può essere scoraggiante, soprattutto se non hai familiarità con i diversi tipi di web hosting disponibili. Per aiutarti, abbiamo compilato un elenco di cose da cercare quando scegli un provider di web hosting.

L’ultimo aggiornamento AR di Google Maps dovrebbe aiutarti a evitare di perderti durante il viaggio

La funzione Immersive Immersive View di Google Maps, che ti consente di visitare virtualmente i punti di riferimento, sta finalmente ricevendo un importante aggiornamento in cinque grandi città in tutto il mondo, il che dovrebbe rendere più facile orientarsi.

Quando la funzione è stata annunciata al Google I/O 2022, Immersive View ha permesso alle persone di visitare virtualmente centinaia di punti di riferimento, dalla Tokyo Tower all’Acropoli di Atene. Utilizzando una combinazione di immagini aeree e di street view, insieme a un po’ di assistenza AI, Immersive View può mostrarti un accurato modello 3D della destinazione turistica, fornendoti un’idea della disposizione e delle dimensioni del luogo. Può anche fornirti dati da Google Maps, comprese le recensioni dei visitatori, gli orari in cui la posizione è in genere più affollata e tranquilla e che aspetto ha il tempo.

Sebbene Immersive View fosse piuttosto accurato, era certamente di portata limitata. Ecco perché siamo entusiasti di sapere che Google sta espandendo la funzione per coprire più ampiamente cinque grandi città in tutto il mondo: Londra, Los Angeles, New York City, San Francisco e Tokyo. Ironia della sorte, la capitale della Francia è assente da questo elenco , nonostante l’annuncio sia stato fatto all’evento “Live from Paris” di Google.

Piuttosto che essere in grado di fare un tour aereo virtuale solo di alcuni punti di riferimento in queste località, sarai in grado di esplorare virtualmente l’intera città. Man mano che procedi, potrai raccogliere informazioni utili sui principali punti di riferimento, ma anche parchi, ristoranti e altre destinazioni che potresti voler visitare.

Fastidiosamente, anche dopo questo lancio, Immersive View è ancora molto limitato. Secondo quanto riferito, il mondo ha 10.000 città (si apre in una nuova scheda) in esso, quindi Immersive View attualmente ne copre lo 0,05%. Google prevede di implementare la funzione in altre quattro città – Amsterdam, Dublino, Firenze e Venezia – nei prossimi mesi, ma probabilmente ci vorranno alcuni anni prima che potremo fare affidamento su di essa per ogni viaggio che faremo.

Oltre a Immersive View, Google ha anche annunciato che la sua funzione simile Live View verrà implementata per gli spazi interni di Barcellona, ​​Francoforte, Londra, New York, Parigi, Sydney, Taipei e altre città nei prossimi mesi.

Live View utilizza la fotocamera del tuo telefono Android o iOS per aiutarti a esplorare una città con una pratica sovrapposizione AR. Puoi fare affidamento su frecce mobili per indicarti la direzione della tua destinazione e vedere i dettagli sui luoghi che passi lungo il percorso se vuoi fermarti per mangiare un boccone o fare shopping.

Indoor Live View ti consentirà di fare lo stesso per musei, centri commerciali e aeroporti mentre li navighi dall’interno. Google promette che ti aiuterà a trovare scale e ascensori, servizi igienici e posteggi dei taxi.

Se vuoi sfruttare gli utili strumenti che Google Maps ha a disposizione oggi, dai un’occhiata a queste cinque funzioni di Google Maps che potresti non conoscere.

In che modo il web hosting influisce sulla SEO

La relazione tra servizi di web hosting e SEO è quella che deve essere esplorata per far crescere la tua presenza online. Ci sono molti fattori da considerare quando si cerca di determinare in che modo il web hosting può influire sui tuoi sforzi SEO.

In questo articolo, esploreremo alcuni dei modi in cui il web hosting può influire sulla SEO e offriremo alcuni suggerimenti su come garantire che il tuo web hosting non abbia un impatto negativo sulla tua SEO.

In che modo il web hosting influisce sulla SEO del tuo sito web?

Ti piace giocare ai giochi Android sul tuo PC? Windows 11 ha appena dato loro un enorme aumento delle prestazioni

Windows 11 ha fatto molti amici grazie alla sua capacità di eseguire alcune app Android (tramite l’app store di Amazon) direttamente sul desktop senza problemi, e le cose sono migliorate molto sul fronte dei giochi mobili con un aggiornamento a Windows Sottosistema per Android (WSA).

Questo è ancora in fase di test e la nuova versione WSA (notata da Neowin (si apre in una nuova scheda)) si affianca alla nuova build di anteprima di Windows 11 che è appena stata rilasciata (build 25295, che apporta un piccolo ma elegante cambiamento di cui abbiamo parlato in precedenza).

Con la versione WSA 2301.40000.4.0, i frame rate sono stati aumentati dal 40% al 50% sia con processori AMD che Intel. C’è anche un aumento sostanziale per coloro che utilizzano una CPU ARM, anche se un aumento più modesto dal 10% al 20%.

Non si tratta solo di frame rate più fluidi, poiché ci sono una serie di altre importanti modifiche come i dettagli di Microsoft in questo post del blog (si apre in una nuova scheda).

Ciò include una correzione per lo zoom indietro delle app con il mouse (o il touchpad) in modo che ora funzioni correttamente e miglioramenti generali dell’affidabilità (con una migliore latenza di input audio, per l’avvio). Anche gli aggiornamenti di sicurezza di Android 13 sono inclusi in questa nuova versione, il che è bello da vedere.


Analisi: la prova sarà nel budino, ovviamente

Un aumento del 50% dei frame rate, o quasi, è enorme, ovviamente, e renderà i giochi Android un’esperienza molto più fluida sul desktop di Windows 11. O dovrebbe andare bene, comunque; ricorda, questa versione è ancora in fase di test, quindi sicuramente al momento le cose potrebbero non funzionare come previsto.

Dobbiamo credere alla parola di Microsoft che i guadagni saranno davvero così grandi, ma il fatto che la società abbia dichiarato dal 40% al 50% anziché “fino al 50%” rende certamente abbastanza chiaro che questo dovrebbe rappresentare un’enorme differenza tra la scheda alle app Android sul desktop di Windows 11.

Il lavoro per migliorare la stabilità complessiva contribuirà notevolmente a rendere WSA un’esperienza più user-friendly, senza dubbio, e avere gli ultimi aggiornamenti di sicurezza è anche un altro importante passo avanti.

WSA è stato a lungo considerato un grande punto di forza per Windows 11, perché Windows 10 non ce l’ha, anche se recentemente abbiamo visto una soluzione alternativa per ottenere WSA su quest’ultimo (sebbene il metodo sia goffo e i risultati potrebbero saremo imprevedibili, quindi procedi a tuo rischio e pericolo su quel fronte).