5 migliori posizioni yoga riparatrici

introduzione

Come corridore, uno degli infortuni più comuni che potresti subire è il ginocchio del corridore. Questa condizione, nota anche come sindrome del dolore femoro-rotuleo, colpisce l’articolazione femoro-rotulea, che è l’articolazione tra la rotula e il femore. Può causare dolore, disagio, rigidità e gonfiore intorno al ginocchio, rendendo difficile correre o persino svolgere attività quotidiane.

Fortunatamente, ci sono diverse asana yoga riparatrici che possono aiutare ad alleviare i sintomi del ginocchio di un corridore e persino a prevenire che la condizione si verifichi in primo luogo. In questo post sul blog, esploreremo cinque spettacolari posture yoga riparatrici che possono aiutarti a gestire il ginocchio di un corridore.

Cinque spettacolari posture yoga rigeneranti

1. Virasana (posizione dell’eroe)

Virasana, nota anche come posa dell’eroe, è un’ottima postura seduta per il ginocchio del corridore. Questa posa allunga delicatamente le cosce, le ginocchia e le caviglie, contribuendo ad alleviare la tensione delle ginocchia e migliorare la flessibilità dei muscoli quadricipiti. Questa posa può essere particolarmente utile dopo una lunga corsa, in quanto aiuta a rilasciare la tensione nelle ginocchia e nella parte inferiore delle gambe.

Per eseguire questa posa, segui questi passaggi:

• Inizia inginocchiandoti sul pavimento con le ginocchia unite ei piedi leggermente divaricati.

• Separare delicatamente i piedi e sedersi sui talloni, mettendo le mani sulle cosce.

• Se ti senti a disagio, puoi mettere una coperta piegata o un cuscino tra i polpacci e le cosce per fornire un supporto extra.

• Dovresti sentire un leggero stiramento nei quadricipiti e nella parte anteriore delle ginocchia.

• Mantieni questa posizione per 1-2 minuti o finché ti senti a tuo agio.

• Mentre mantieni questa posizione, concentrati sul respiro e lascia che il tuo corpo si rilassi.

2. Balasana (posizione del bambino)

Balasana, nota anche come posa del bambino, è un asana delicato che può aiutare ad alleviare il dolore e il disagio al ginocchio. Questa posa allunga i fianchi, le cosce e le caviglie e può aiutare a rilasciare la tensione nella schiena, nei fianchi e nelle cosce, rendendola una posa ideale per i corridori con muscoli tesi.

Per eseguire questa posa, segui questi passaggi:

• Inizia in posizione inginocchiata con le ginocchia unite e le dita dei piedi che si toccano.

• Abbassa lentamente i glutei verso i talloni, allungando le braccia in avanti.

• Appoggia la fronte sul pavimento e rilassa il corpo.

• Dovresti sentire un leggero allungamento tra i fianchi e le cosce.

• Mantieni questa posizione per 1-2 minuti, respirando profondamente e poi rilascia ed esci dalla posizione lentamente.

3.Supta Padangusthasana (posizione reclinata mano-alluce)

Supta Padangusthasana, noto anche come Reclining Hand-to-Big-Toe Pose, è un eccellente asana yoga riparatore per i corridori con muscoli posteriori della coscia e polpacci stretti. La tensione in queste aree può causare tensione all’articolazione del ginocchio, portando al ginocchio del corridore. Questa posa aiuta delicatamente ad allungare e allungare questi muscoli, riducendo il rischio di lesioni.

Per eseguire questa posa, segui questi passaggi:

• Sdraiati sulla schiena con le gambe distese.

• Piegare il ginocchio destro e portarlo verso il petto.

• Avvolgi una fascia o un asciugamano intorno alla pianta del piede destro.

• Raddrizza lentamente la gamba destra, tenendo la cinghia o l’asciugamano.

• Tenere la gamba sinistra distesa sul tappeto.

• Ripetere sull’altro lato.

• Mantieni questa posizione per 1-2 minuti, respirando profondamente e poi rilascia ed esci dalla posizione lentamente.

4. Setu Bandhasana (posa del ponte)

Setu Bandhasana, noto anche come posa del ponte, è una delicata postura di piegamento all’indietro che può aiutare a rafforzare i glutei, i muscoli posteriori della coscia e i muscoli lombari. Questa posa allunga delicatamente il torace, il collo e la colonna vertebrale e può aiutare a rilasciare la tensione nella parte bassa della schiena. Questa posa può essere utile per i corridori con glutei deboli, poiché i glutei deboli possono portare a squilibri nei fianchi e nelle ginocchia, aumentando il rischio di lesioni.

Per eseguire questa posa, segui questi passaggi:

Sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate e i piedi alla larghezza dei fianchi, vicino ai glutei.

• Metti le braccia lungo i fianchi con i palmi rivolti verso il basso.

• Inspira e solleva i fianchi dal pavimento, spingendo verso il basso attraverso i piedi

• Tira indietro le spalle e intreccia le dita sotto la schiena, premendo gli avambracci sul tappetino.

• Solleva il petto verso il mento e piega il mento verso il petto, allungando il collo.

• Mantieni la posizione da 30 secondi a un minuto, respirando profondamente, quindi rilascia e esci lentamente dalla posizione.

5. Supta Baddha Konasana o posizione ad angolo reclinabile

Supta Baddha Konasana o Reclining Bound Angle Pose è un asana riparatore che può aiutare ad aprire i fianchi e rilasciare la tensione all’inguine e all’interno delle cosce.

Per eseguire questa posa, segui questi passaggi:

• Inizia sedendoti sul pavimento con le gambe distese davanti a te.

• Unisci le piante dei piedi e lascia che le ginocchia cadano lateralmente, creando una forma a diamante con le gambe.

• Mantieni questa posizione per alcuni minuti, quindi rilasciala ed esci dalla posizione lentamente.

Pensieri finali

Incorporare queste cinque posizioni yoga riparatrici nella tua routine quotidiana può aiutarti a gestire i sintomi del ginocchio del corridore e prevenire futuri infortuni. Ricordati di ascoltare il tuo corpo e non spingerti mai oltre i tuoi limiti, in quanto ciò può causare ulteriori danni alle ginocchia. Con la pratica regolare e la pazienza, puoi migliorare la tua flessibilità, forza e benessere generale.

Buona corsa e buon yoga con felici posture yoga!

Prenota oggi il test di buona salute per tutto il corpo!