Brave Summarizer affronta Bing e ChatGPT nel gioco dei risultati di ricerca AI

Saltando sul treno AI, Coraggioso sta incorporando la propria funzione di ricerca basata sull’intelligenza artificiale nel suo browser web chiamato Summarizer, simile a quello che Microsoft ha recentemente fatto a Bing.

La nuova funzionalità “fornisce risposte concise e mirate in cima ai risultati di Brave Search”. Ad esempio, se vuoi conoscere la fuoriuscita di sostanze chimiche nella Palestina orientale, Ohio, Il riepilogo creerà un riassunto di un paragrafo dell’evento insieme ad alcune fonti da leggere. A differenza di Microsoft, che utilizza solo ChatGPT per il chatbot di Bing, Summarizer utilizza tre modelli di linguaggio di grandi dimensioni interni, LLM in breve, basati su versioni riqualificate dei modelli BART e DeBERTa AI per creare i frammenti dei risultati di ricerca.

Riqualificazione dell’IA

Per semplificare la tecnologia dietro di loro, BART E DEBERTA sono IA di scrittura generativa come ChatGPT che sono stati appositamente addestrati per tenere conto del posizionamento delle parole e del contesto in modo che l’output del testo si legga bene. Ciò che Brave ha fatto è stato prendere quei modelli e riaddestrarli utilizzando i propri dati dei risultati di ricerca per sviluppare Summarizer.

Il reggimento di addestramento di Summarizer è un processo in tre fasi, secondo l’annuncio. Innanzitutto, Brave ha insegnato agli LLM a dare la priorità alla risposta alla domanda posta. Quindi, l’azienda ha utilizzato “classificatori a scatto zero” per classificare i risultati in modo che le informazioni fornite siano pertinenti. Il passaggio finale aiuta i modelli a riscrivere lo snippet in modo che sia più coerente. Il risultato è una risposta accurata scritta in modo succinto con più fonti allegate.

Tieni presente che la funzione è ancora nelle fasi iniziali. Brave afferma che Summarizer utilizza solo circa il 17 percento delle query di ricerca per formulare una risposta, ma ci sono piani per aumentare ulteriormente quel numero per paragrafi migliori. Anche la sua precisione richiede un po’ di lavoro. La società ammette che Summarizer può produrre quelle che chiama “allucinazioni”, che sono frammenti non correlati mescolati ai risultati. Inoltre c’è la possibilità che la funzione inserisca un “testo falso o offensivo” in una risposta.

Disponibilità

Summarizer è attualmente disponibile per tutti gli utenti di Brave Search su desktop e dispositivi mobili, ad eccezione del Occhiali di ricerca coraggiosi. Lì è disattivato. Puoi disattivarlo in qualsiasi momento accedendo al menu delle impostazioni del browser. L’azienda è anche chiedendo agli utenti di fornire un feedback su come può migliorare lo strumento.

Abbiamo provato noi stessi Summarizer e, per quanto bello, ha bisogno di un po’ di lavoro. Non tutti i risultati di ricerca ti daranno uno snippet in quanto dipende da ciò che chiedi, nonché da quali argomenti di notizie stanno facendo il giro. La fuoriuscita di sostanze chimiche nella Palestina orientale, nell’Ohio, ad esempio, è attualmente un problema scottante, quindi il Summarizer funziona perfettamente lì. Tuttavia, quando abbiamo chiesto informazioni sulla recente ondata di freddo a Los Angeles e su cosa sta succedendo con alcuni sviluppatori di videogiochi, non abbiamo ottenuto alcun riepilogo o informazioni obsolete. Ma quest’ultimo è arrivato con le fonti, quindi era almeno accurato. Ancora meglio che avere ChatGPT fa i capricci o mentirti in faccia.

Assicurati di controllare l’elenco di CercaGratis di miglior scrittore di intelligenza artificiale per il 2023 se sei interessato a scoprire cosa può fare per te la creatività AI.