Carenze nutrizionali che possono causare sbalzi d’umore

Soffri di sbalzi d’umore ma non riesci a trovare un motivo valido? Potresti essere carente di alcuni nutrienti. Sì, capita a tutti dei giorni in cui ci sentiamo tristi e abbattuti senza una buona ragione. Potrebbe essere naturale che queste siano solo fasi che si verificano una volta ogni luna blu. Ma se hai sbalzi d’umore quasi tutti i giorni dell’anno, ciò potrebbe essere collegato ad alcune carenze nutrizionali.

Può essere una verità ovvia ma trascurata che la tua alimentazione influenzi il tuo umore. Invece di fattori esterni, il problema potrebbero essere fattori interni, che in questo caso potrebbero essere carenze nutrizionali.

Vari studi di ricerca hanno dimostrato che alcuni nutrienti, come vitamine e minerali, sono essenziali per una salute ottimale e che gli sbalzi d’umore sono strettamente collegati ai nutrienti che assorbiamo.

La maggior parte dei problemi di salute mentale, tra cui tristezza e ansia, sono innescati dall’infiammazione nel cervello, che causa la morte delle cellule. La fonte di questa infiammazione è la mancanza nel nostro intestino di nutrienti chiave come vitamine, minerali, probiotici, acidi grassi omega-3 e zinco, tutti necessari per importanti funzioni e processi corporei al livello cellulare più basilare. Seguire una dieta ben bilanciata e ricca di nutrienti chiave aiuterà a mantenere il cervello in condizioni ottimali.

Continua a leggere per saperne di più sui nutrienti essenziali che possono indicare condizioni di salute come depressione, ansia, disturbi del sonno e, soprattutto, sbalzi d’umore.

Antiossidanti

Lo stress ossidativo contribuisce all’ansia e alla depressione causando infiammazione, che interrompe la corretta funzione cerebrale e provoca un umore basso. Diete infiammatorie, in particolare quelle ricche di zuccheri e carboidrati raffinati, grassi nocivi, tossine e stress sono tutte potenziali cause. Frutta e verdura colorate forniscono antiossidanti.

Zinco

L’insufficienza di zinco colpisce l’ippocampo e la corteccia prefrontale del cervello. Una cattiva digestione, così come un’alimentazione inadeguata, sono ragioni comuni di carenza.

Vitamina B6

Diversi studi hanno esplorato la relazione tra vitamina B6 e sbalzi d’umore, con risultati coerenti. La vitamina B6 è una delle vitamine più importanti per la salute mentale. L’insufficienza di vitamina B6 può provocare ansia, malinconia, irritabilità, disorientamento, esaurimento e sindrome premestruale.

Rame

Il rame stimola l’attività cerebrale, generando pensieri frenetici e ansia. Questa carenza può causare anomalie dei neurotrasmettitori, riducendo la dopamina e aumentando la norepinefrina. Ciò può portare alla depressione postpartum e ad altri problemi di salute mentale.

Ferro

La carenza di ferro è una carenza nutrizionale comune tra le giovani donne, i bambini e i vegetariani. Questo minerale essenziale si lega all’emoglobina e trasporta l’ossigeno alle cellule. Molti studi osservazionali dimostrano che quando i livelli di ossigeno diminuiscono, il tuo umore peggiora.

Iodio

Lo iodio è un nutriente vitale di cui il tuo corpo ha bisogno per la normale funzione tiroidea e la produzione di ormoni tiroidei. Ciò significa che la mancanza di iodio può innescare o addirittura essere una causa diretta del tuo benessere emotivo. Gli studi hanno indicato che bassi livelli di iodio possono causare irritabilità e contribuire direttamente agli sbalzi d’umore.

Magnesio

Il magnesio è un nutriente importante che funziona come un tranquillante naturale, calmando il sistema nervoso e favorendo il rilassamento. Una mancanza di magnesio nel corpo può alterare in modo significativo il tuo umore e contribuire a sintomi di ansia, depressione e fastidiose emicranie. Le prove attuali suggeriscono che l’integrazione di magnesio può essere positiva per la salute del cervello e l’umore, tuttavia sono necessarie ulteriori ricerche per convalidare lo stesso.

Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono incredibilmente importanti per il corpo e il cervello. Sono fondamentali per il funzionamento ottimale del corpo e del cervello. Questi acidi grassi essenziali sono stati collegati a un ridotto rischio di stress, irritabilità o stanchezza. Numerosi studi controllati rivelano che gli acidi grassi omega-3 possono combattere in modo significativo gli sbalzi d’umore.

Selenio

Il selenio è un minerale traccia, il che significa che il corpo ne ha bisogno solo in una piccola quantità. Tuttavia, è essenziale dal punto di vista nutrizionale per gli esseri umani poiché ha ruoli vitali nella regolazione ormonale, nella sintesi del DNA e nella protezione delle nostre cellule dalle infezioni e dallo stress ossidativo. Un apporto inadeguato di selenio è associato a difficoltà di sonno, sintomi depressivi e umore peggiore.

Proteina

Un recente studio che ha esaminato la relazione tra disturbi dell’umore e assunzione di proteine ​​ha scoperto che coloro che ne assumevano un basso apporto avevano un rischio notevolmente maggiore di sbalzi d’umore. Un altro studio ha scoperto che consumare più triptofano, soprattutto da fonti vegetali, migliora la salute mentale.

Pensieri conclusivi

Sebbene ci siano molte cause alla base degli sbalzi d’umore, le carenze nutrizionali possono causare o esacerbare cambiamenti improvvisi e intensi nello stato emotivo di una persona.

Date le correlazioni tra il consumo di omega-3, vitamine del gruppo B, minerali, carboidrati e proteine, seguire una dieta equilibrata può migliorare il tuo umore e aiutarti a rimanere in equilibrio. Puoi fare un passo verso la felicità e regolare il tuo umore prestando attenzione alla tua alimentazione, diminuendo l’assunzione di alimenti trasformati e aumentando l’assunzione di cibi ricchi di nutrienti.

Prenota oggi stesso il tuo check-up completo della salute del corpo