Come utilizzare il proxy FreeCap (configurazione passo passo)

Sei nuovo allo strumento Freecap e vuoi imparare come utilizzarlo per reindirizzare il traffico tramite server proxy? Allora entra subito e scopri passo dopo passo che devi compiere per utilizzare questo strumento.

Come utilizzare FreeCap

FreeCap è una delle opzioni più utilizzate disponibili per i programmi software che non supportano le connessioni tramite SOCKS. Fondamentalmente, FreeCap è un programma gratuito che consente il reindirizzamento della connessione su un server SOCKS. L’applicazione si basa sull’uso diffuso di DLL nei processi esterni, che reindirizzano le richieste di connessione e intercettano le chiamate API Winsock.

Dato che non tutti i software possono operare direttamente tramite proxy SOCKS, FreeCap sarà molto utile per svolgere le attività richieste. Hai solo bisogno delle informazioni di accesso richieste per il servizio proxy che intendi utilizzare.

Quindi, senza ulteriori indugi, lascia che ti presenti FreeCap e ti mostri come usarlo. Ma poi, lascia che ti dica perché hai bisogno di FreeCap.


Perché FreeCap?

Panoramica di FreeCap

Per chiunque si stia chiedendo perché FreeCap. La risposta sta nel fatto che FreeCap è in grado di aiutarti ad accedere a Internet tramite un server affidabile, modificando in ultima analisi il tuo indirizzo IP e la tua posizione. Ti dà anche la possibilità di aggirare le restrizioni e aprire tutti gli account che desideri sui social network e altri servizi.

FreeCap supporta i tipi proxy SOCKS4 e SOCKS5. Questi offrono ulteriore sicurezza attraverso la crittografia del traffico e HTTP, oltre al tunneling delle connessioni tramite un proxy HTTP che avviene all’interno del sistema FreeCap tramite il metodo CONNECT. Quindi, diamo un’occhiata rapidamente a come utilizzare questa applicazione.


Come utilizzare FreeCap.

L’utilizzo di questa app di reindirizzamento delle richieste è abbastanza semplice. Innanzitutto, devi configurare un proxy in FreeCap. Per fare ciò, assicurati che FreeCap sia installato sul tuo computer. Se non hai installato questo programma, procedi nel seguente modo:

Passo 1: Visita il collegamento per il download qui per scaricare l’applicazione.

Passo 2: Fai doppio clic sul software una volta individuato nella cartella dei download. Per completare l’installazione prestare molta attenzione alle istruzioni.

EXE di installazione di FreeCap

Passaggio 3: Dopo l’installazione, fare clic su “Fine” per completare l’installazione e avviare l’applicazione.

App FreeCap

Ora siamo pronti per configurare FreeCap.

Passaggio 4: Seleziona “Nuova applicazione” dall’elenco delle opzioni.

Nuova applicazione in FreeCap

Passaggio 5: Inserisci il nome del profilo nel campo fornito. Successivamente, fai clic sull’opzione “Sfoglia” per trovare il file richiesto (.exe), quindi fai clic su “OK” per confermare la selezione. Per questo tutorial verrà utilizzato Google Chrome.

Nome del profilo nel campo fornito

Passaggio 6: L’applicazione dovrebbe ora essere visualizzata in FreeCap.

Configurazione di Google Update in FreeCap

Passaggio 7: Ora è necessario aggiungere un proxy a FreeCap. Per fare ciò, fare clic sulla scheda “File” e selezionare “Impostazioni”.

Impostazioni di FreeCap

Passaggio 8: Quando si apre la finestra “Impostazioni”, inserisci l’indirizzo IP e la porta del tuo server proxy preferito nei campi pertinenti.

Impostazioni proxy predefinite

Passaggio 9: Seleziona anche il tipo di protocollo proxy. Rendi attivo il protocollo per i proxy privati ​​e compila gli appositi campi con i tuoi dati di accesso.

Rendi attivo il protocollo per i proxy privati

Passaggio 10: Una volta terminata la compilazione dei campi necessari, fare clic su “Applica” e poi su “OK” per salvare ciò che abbiamo appena fatto.

Compilando i campi necessari

Passaggio 11: Infine, dobbiamo associare il server proxy al browser Google Chrome che abbiamo importato in precedenza. Per fare ciò, fare clic una volta sull’icona del programma e quindi selezionare l’icona “Esegui” sopra di essa.

Server proxy per il browser Google Chrome

Il software configurato utilizzerà ora il server proxy per l’esecuzione. Come puoi vedere, usare FreeCap per deviare il traffico è semplice. Ha un’interfaccia intuitiva ed è compatibile con una varietà di sistemi operativi. Il tuo vero indirizzo IP verrebbe nascosto durante l’utilizzo di FreeCap.


Aggiunta di nuovi server proxy alla catena proxy

Se lo desideri, puoi effettivamente aggiungere nuovi server per creare una catena. Per realizzare questo,

Passo 1: Torna a “Impostazioni” e fai clic sulla scheda “Catena proxy”. Successivamente, fai clic sul pulsante “Aggiungi” in basso. Fare clic su “Aggiungi” di seguito.

Catena proxy

Passo 2: Si aprirà una nuova finestra proxy in modo da poter inserire i dati necessari per il nuovo proxy.

Inserisci i dati necessari per il nuovo proxy

Inserisci il tuo indirizzo IP e la porta. Inoltre, fornire le credenziali di accesso, ove applicabile, e fare clic su “OK” per salvare il nuovo proxy.


Domande frequenti

D. L’utilizzo di Freecap è sicuro?

Sì. Tuttavia, la sfida della sicurezza e dell’anonimato durante l’utilizzo di FreeCap dipende in gran parte da quanto è sicuro l’indirizzo IP che stai utilizzando. È qui che consiglio di utilizzare proxy residenziali di provider proxy affidabili come BrightData e SmartProxy. I proxy residenziali sono più sicuri perché provengono da persone reali.

D. Le applicazioni supportate da HTTP/HTTPS funzioneranno in Freecap?

Le applicazioni che supportano solo i protocolli HTTP e HTTPS sono buoni candidati per l’uso con FreeCap. Tra le altre cose, uno dei casi d’uso dello strumento FreeCap è reindirizzare il traffico HTTP(S) tramite il protocollo SOCKS5, e questo è adatto a questo scopo. Oltre a questo, puoi anche usarlo insieme ad applicazioni che supportano il protocollo SOCKS5 per instradare le loro richieste tramite il protocollo HTTP. lo strumento è abbastanza versatile e può essere utilizzato in entrambe le direzioni.

D. FreeCap è veramente gratuito?

Lo strumento FreeCap è uno strumento gratuito che puoi utilizzare. Tutto ciò che serve è scaricarlo e installarlo. Non è nemmeno necessario registrarsi per utilizzare lo strumento. Tutto quello che devi fare è configurare il software e sei a posto. Tuttavia, devi sapere che devi acquistare dei proxy per utilizzare lo strumento e che i buoni proxy non sono gratuiti: dovrai pagare per ottenerli. Qualsiasi proxy che ottieni gratuitamente presenterà problemi di privacy, sicurezza e prestazioni.


Conclusione

Ecco qua. Ora puoi impostare un proxy SOCKS per qualsiasi applicazione che non supporti questo protocollo proxy. Sebbene il protocollo proxy SOCKS sia considerato uno dei tipi di proxy più affidabili, sei a rischio quando utilizzi proxy gratuiti. Pertanto, a questo proposito si consiglia vivamente di utilizzare proxy affidabili e più sicuri. Raccomando Bright Data, Smartproxy, Proxy-Seller e Soax come i migliori fornitori di proxy disponibili.