Differenza e quale dovresti scegliere per raschiare

Cosa sai delle sessioni rotanti e appiccicose? Se non conosci come funzionano entrambi, resta su questa pagina per scoprire cosa devi sapere sulle sessioni permanenti e a rotazione e su come funzionano entrambe.

sessioni appiccicose e rotanti e come funzionano entrambe

Una sessione è un gruppo di richieste Web originate dallo stesso software client durante un determinato periodo di tempo. Di solito, è visto come il tempo che intercorre tra il primo invio di una richiesta Web e il periodo in cui hai smesso di utilizzare quel sito in quel periodo di tempo.

I tuoi browser gestiscono le sessioni con grazia che non hai bisogno di conoscere il nocciolo di come funziona, e non avrai nemmeno bisogno di sapere come funziona – e sono sicuro che non hai mai saputo il funzionamento della persistenza della sessione prima di te iniziato a usare i browser web.

Tuttavia, se si utilizzano i proxy, sorge la necessità di conoscere il funzionamento di una sessione e il modo in cui si relaziona ai proxy rotanti e ai proxy permanenti poiché, senza conoscere il funzionamento, non si saprebbe quale scegliere.

In questo articolo, daremo un’occhiata a come funzionano le sessioni e le porte rotanti e permanenti. Con questa conoscenza, dovresti sapere quando scegliere tra i due e qual è il migliore per quale caso d’uso.

Servizi delegati Sessione appiccicosa Sessione a rotazione Autenticazione Filtro/targeting
Dati luminosi Autocontrollo al 100%. Passaggio utente + autenticazione IP ASN/Città/Paesi
Proxy intelligente 30 minuti Passaggio utente + autenticazione IP Cita (solo 8)/Paesi (50 Stati USA con targeting geografico)
Soax casuale Passaggio utente + autenticazione IP Paesi/Città/Regione/ISP
Cambio 5 minuti NO Passaggio utente + autenticazione IP Paesi
Proxy tempesta 3 min / 15 min NO Autenticazione IP Paesi
ProxyRack IP casuale 3 – 30 min Passaggio utente + autenticazione IP Paesi/Città/ISP
HydraProxy Da 30 minuti a 1 ora Tessera Utente Paesi
Proxy-economico casuale Passaggio utente + autenticazione IP Paesi
RSocks.net 5 minuti Autenticazione IP ASN/Città/Paesi
IP Reale 1/10/30 min Passaggio utente + autenticazione IP Paesi/Città/Regione
Geonodo 5/10/15/30/60 min Passaggio utente + autenticazione IP Paesi
IP Hamburger casuale Passaggio utente + autenticazione IP Paesi/città/ASN

Alla fine dell’articolo, dovresti avere un quadro chiaro di entrambi, comprese le differenze tra loro. Inizieremmo con sessioni a rotazione prima di discutere di sessioni permanenti.


Cosa sono le sessioni a rotazione?

Sessioni a rotazione

Quando utilizzi proxy rotanti che cambiano il tuo indirizzo IP dopo ogni richiesta, devi sapere che non è solo il tuo indirizzo IP a cambiare, ma anche la tua sessione viene cambiata in una nuova sessione. Quindi in pratica, con una sessione a rotazione, la tua sessione cambia dopo ogni richiesta. Ciò significa che non si dispone di una sessione permanente e, pertanto, tali sessioni non possono essere utilizzate per la gestione dell’account poiché il frequente cambio di sessione e indirizzo IP non solo richiederebbe di fornire i dettagli di autenticazione, ma è sospetto e più controllo sul tuo conti.

I proxy residenziali hanno reso popolare l’idea di proxy ad alta rotazione che cambiano il tuo indirizzo IP e la tua sessione dopo ogni richiesta. Questo perché, nella maggior parte dei casi, le reti proxy residenziali non possiedono il loro indirizzo IP e, come tali, non possono fornirti lunghe sessioni e IP. Tuttavia, alcuni fornitori di proxy di data center hanno iniziato a offrire proxy e sessioni a rotazione, considerando l’importanza e l’applicazione delle sessioni a rotazione a cui non è possibile inserire sessioni statiche.


Come funzionano le sessioni a rotazione?

Le sessioni a rotazione funzionano

Le sessioni a rotazione sono strettamente correlate ai proxy a rotazione e, in quanto tali, il loro funzionamento non può essere spiegato isolatamente: dovrai spiegarlo insieme al funzionamento dei proxy e degli IP a rotazione. Quando utilizzi i proxy a rotazione, le richieste che invii non arrivano direttamente al dispositivo che funge da front o proxy per te: la scelta del dispositivo e dell’IP è affidata alla rete proxy.

Quando invii una richiesta web e hai configurato un proxy rotante, la richiesta va al server proxy centrale. Da lì, il server esamina il pool e sceglie, a caso, un dispositivo disponibile e il suo IP associato, attraverso il quale poi instrada la richiesta.

Panoramica delle sessioni a rotazione

Quando invii un’altra richiesta dopo la prima, il server proxy centrale non utilizzerà il primo nodo di uscita (dispositivo e IP). Invece, farà un’altra scelta a caso dal pool e, come tale, l’indirizzo IP e la sessione associati a ciascuna richiesta sono diversi: si verifica una sorta di ripristino della sessione.

Con un pool di proxy di grandi dimensioni, la rotazione dei proxy può essere efficace, ma con un pool di piccole dimensioni, gli IP verrebbero ripetuti, ma le sessioni non ripristineranno la sessione del proxy dopo ogni richiesta.


Quando dovrei usare proxy e sessioni a rotazione?

Usa proxy e sessioni a rotazione

I proxy e le sessioni a rotazione non sono utili nella maggior parte dei casi. In effetti, ci sono scenari in cui utilizzarli è controproducente. C’è solo un motivo per cui dovrai utilizzare una sessione a rotazione – e questo è quando non vuoi una sessione di persistenza.

Quindi, in pratica, se non vuoi che le tue richieste multiple a un servizio web siano associate alle stesse sessioni e anche dallo stesso dispositivo, la rotazione delle sessioni è la sessione per il lavoro.

Ciò significa che è il migliore per qualsiasi cosa di web scraping e crawling, a condizione che tu non acceda a un account. Con la rotazione di IP e sessioni, ottieni nuovi IP e sessioni per ogni richiesta, consentendo di evitare il tracciamento di IP e sessioni, necessario per il web scraping e il crawling.


Cosa sono le sessioni adesive?

Sessioni appiccicose

Le sessioni appiccicose possono essere viste come l’opposto delle sessioni a rotazione. Nel caso di sessioni a rotazione, le sessioni vengono rinnovate dopo ogni richiesta effettuata. Per le sessioni Sticky, hai una sessione di persistenza per un po’ prima che venga rinnovata. Ancora una volta, questo è fortemente correlato alla modifica dell’indirizzo IP, che per le porte permanenti non viene modificata troppo frequentemente.

Per i proxy di porta permanenti, l’indirizzo IP assegnato a una porta proxy viene mantenuto per un periodo di tempo prima di essere modificato. Fino a quando l’indirizzo IP non viene modificato, la sessione rimane appiccicosa, offrendoti una sessione di persistenza.

Tuttavia, è importante sapere che i proxy permanenti non sono la stessa cosa dei proxy dedicati e, pertanto, le sessioni non sono le stesse. Per le porte permanenti, l’indirizzo IP viene modificato dopo un periodo di tempo, mentre per i proxy dedicati, l’indirizzo IP è statico e non cambia.

I proxy e le sessioni appiccicosi sono comuni anche con i proxy residenziali. Mentre un servizio proxy residenziale promette di aiutarti a mantenere la sessione per un massimo di 10 minuti prima di modificare il tuo IP e la sessione – è solo una speranza – poiché il vero proprietario del dispositivo attraverso il quale viene instradata la tua richiesta può disconnettersi da Internet e così facendo bisogna cambiare sessione e IP – anche senza raggiungere i 10 minuti.


Come funziona la sessione appiccicosa?

Panoramica della sessione permanente

Il meccanismo di funzionamento e il modello delle sessioni adesive sono quasi gli stessi di una sessione a rotazione. Ciò che li differenzia è il fatto che uno mantiene la sessione per un po’ (sticky session) mentre l’altro riavvia una nuova sessione dopo ogni richiesta (sessione a rotazione). Diamo un’occhiata a come funzionano le sessioni appiccicose. Il modello è facilmente comprensibile quando lo discuti utilizzando il meccanismo di funzionamento delle porte proxy appiccicose.

È importante che tu sappia che alcuni provider ti consentono di configurare il tempo di rotazione IP mentre altri no e ti rimane quello che ti offrono. Ma con i proxy integrati nel tuo software client o browser, la tua richiesta va al server proxy centrale, che quindi esamina il suo pool e sceglie un dispositivo e un IP attraverso i quali la tua richiesta verrà instradata.

Mantiene una scheda su quel dispositivo e IP e mantiene quell’IP assegnato a tutte le tue richieste successive fino allo scadere del tempo – entro questo periodo, il tuo indirizzo IP e la tua sessione rimangono gli stessi – o appiccicoso come direbbero alcuni. Tuttavia, se il nodo di uscita, altrimenti noto come il dispositivo attraverso il quale instrada la tua richiesta, diventa inattivo, sceglie un altro dispositivo e il suo IP associato, terminando così la sessione prematuramente.


Quando dovrei usare i proxy e le sessioni appiccicosi?

La sessione adesiva funziona

Sticky session e proxy sono i proxy per la gestione degli account. Questo perché per accedere e gestire i tuoi account sui servizi web, devi mantenere la stessa sessione ed evitare di cambiare il tuo indirizzo IP troppo velocemente.

Se la sessione e l’IP vengono modificati troppo rapidamente, diventa innaturale e genera sospetti alla fine del servizio Web a cui si sta accedendo. Quindi, sia che tu stia cercando di gestire i tuoi account sui social media, gli account su piattaforme di e-commerce o su qualsiasi altra piattaforma, le sessioni permanenti e i proxy sono i migliori.


Dove acquistare proxy rotanti e appiccicosi

Acquista proxy rotanti e appiccicosi

Ora che conosci il modo in cui funzionano i proxy e le sessioni a rotazione e permanenti e sai che le sessioni permanenti sono per la gestione dell’account e la persistenza della sessione mentre le sessioni a rotazione sono per le attività a cui non desideri che le tue richieste siano associate tra loro, è il momento di sapere dove puoi acquistarli.

È interessante notare che un buon numero di servizi proxy residenziali li offre entrambi. Bright Data è senza dubbio il migliore in questo senso in quanto offre entrambe le porte ad alta rotazione che cambieranno indirizzo IP e sessione dopo ogni connessione. Ha il miglior sistema di gestione delle sessioni e può mantenere sessioni e IP fino a 30 minuti.

Smartproxy è un altro provider con porte ad alta rotazione e porte appiccicose che manterranno sessioni fino a 10 minuti. Ci sono altri fornitori come Soax. È interessante notare che alcuni provider offrono solo proxy appiccicosi con sessioni appiccicose: mi vengono in mente Shifter e Stormproxies.

Servizi delegati Prezzo addebitato Piano tariffario Pool di IP Protocollo di delega
Dati luminosi Larghezza di banda 20 GB – $ 300 72+ milioni HTTP(S) + Calzini5
Proxy intelligente Larghezza di banda 5GB – $75 Oltre 40 milioni HTTP(S)
Soax Porta 300 porte – $ 400 8,5 milioni + HTTP(S) + Calzini5
Cambio Porta 10 porte – $ 125 31+ milioni HTTP(S) + Calzini5
Proxy tempesta Porta 5 porte – $ 50 200K+ HTTP(S)
ProxyRack Porti 250 proxy – $ 120 5+ milioni HTTP(S) + Calzini
HydraProxy Larghezza di banda 1 GB – $ 5 5+ milioni HTTP(S)
Proxy-economico Larghezza di banda 1 GB – $ 5 (mensile) 6+ milioni HTTP(S) + Calzini5
RSocks.net Larghezza di banda 9000 proxy – $ 600 150.000 HTTP(S) + Calzini4/5
IPRoyal Larghezza di banda 1GB – $7 (mensile) 2+ milioni HTTP(S) + Calzini5
Geonodo Filo 10 fili – $ 47 2+ milioni HTTP(S) + Calzini
IPBurger.com Larghezza di banda 5 GB – $ 79 (mensile) 75+ milioni HTTP(S)
Conclusion

Come hai imparato, nessuno dei due è superiore all’altro. Invece, ognuno ha il proprio caso d’uso e applicazione.

Mentre la sessione adesiva funziona meglio per la gestione dell’account a causa della necessità di mantenere sessioni persistenti, le sessioni a rotazione sono le migliori per il web scraping e altre forme di bot che richiedono di non mantenere le sessioni.

Indipendentemente da quelli che desideri, ci sono provider disponibili e Bright Data e Smartproxy sono i provider consigliati per loro.