Elon Musk vuole lanciare un’app video Twitter per smart TV per rilanciare il calo delle vendite pubblicitarie

La notizia che Twitter sta andando all-in su un’app video per smart TV mi ricorda un meme popolare. Quando al sito di social media è stato detto che stava alienando i suoi utenti, Twitter ha risposto introducendo strane funzionalità che nessuno voleva, il che ha creato lo scherzo: “i Mi piace ora sono un flop… la sequenza temporale va di traverso”.

Di tutte le cose che gli utenti di Twitter vorrebbero vedere, sospetto che un’app video sia piuttosto in basso nell’elenco. Ma l’azienda sta andando all-in con la speranza che farà un sacco di soldi e che guarderai Twitter su uno dei migliori televisori.

Aziende come Meta hanno lanciato la loro versione di un’app per smart TV – Facebook Watch – e anche le TV Android hanno ottenuto un’app TikTok TV alcuni anni fa. A parte il post di Musk su Twitter che la nuova app per smart TV “sta arrivando”, non c’è alcuna indicazione su quando o come arriverà, ma sappiamo il perché.

Vedi altro

Opinione: passare al video suona come una mossa presa dal panico

Secondo quel vecchio favorito “una fonte a conoscenza della questione”, Reuters riferisce che Twitter ritiene di poter vendere pubblicità e sponsorizzazioni su contenuti video. Apparentemente intende farlo negli spettacoli di persone come il recente assunto Tucker Carlson, l’agitatore di destra recentemente licenziato da Fox News.

In una nuova presentazione agli investitori, il nuovo amministratore delegato di Twitter, Linda Yaccarino, ha affermato che l’azienda sta discutendo in anticipo con personaggi politici e dello spettacolo, servizi di pagamento ed editori di notizie e media su potenziali partnership. Secondo la presentazione, il 10% del tempo che le persone trascorrono su Twitter è focalizzato sulla visione di video verticali, motivo per cui vuole aumentarlo notevolmente.

Tuttavia, sono scettico sul fatto che il 10% delle persone che attualmente guardano video sull’app sarà facile da monetizzare. La maggior parte dei video che vedo nel mio feed sono brevi clip, di solito condivisi per essere schiacciati, e questo non è il genere di cose che tende ad attrarre gli inserzionisti. E c’è stata una marcata differenza nella qualità degli annunci che vedo su Twitter ora. Dove vedevo i grandi marchi, vedo roba di qualità molto bassa ea basso costo, anche se non così male come gli annunci di “telecamera per spiare le donne che si spogliano” che Newsweek ha riportato qualche giorno fa.

Il New York Times afferma che le vendite pubblicitarie di Twitter negli Stati Uniti sono diminuite del 59% su base annua, il che ha ridotto il valore dell’azienda da $ 20 miliardi a $ 15 miliardi (Musk ha pagato $ 44 miliardi per questo). Di conseguenza, il suo personale di vendita è “preoccupato che gli inserzionisti possano essere spaventati da un aumento dell’incitamento all’odio e della pornografia sui social network, nonché da più annunci con giochi d’azzardo online e prodotti a base di marijuana”.

Con il capo della sicurezza del marchio e della qualità degli annunci di Twitter che ha lasciato l’azienda due settimane fa – una mossa che ha coinciso con il New York Times che riportava che le agenzie pubblicitarie delle grandi aziende “hanno citato la confusione sulle modifiche del signor Musk al servizio, il supporto incoerente da parte di Twitter e preoccupazioni per la presenza persistente di contenuti fuorvianti e tossici sulla piattaforma” – sembra una mossa dettata dal panico. Alla richiesta di ripulire il servizio, Twitter risponde dicendo alle aziende che i Mi piace ora sono “flop”.