Hai problemi a copiare e salvare file su Windows? Questo potrebbe essere il motivo

Microsoft ha confermato che alcune app a 32 bit stanno riscontrando problemi durante la copia e il salvataggio di file su diverse versioni di Windows.

Il problema sta interessando una serie di programmi popolari e app di Microsoft Office, inclusi Word ed Excel, con gli utenti che scoprono di non poter salvare il proprio lavoro e si trovano di fronte a messaggi di errore “Documento non salvato”.

Microsoft afferma che il problema riguarda principalmente gli utenti aziendali e aziendali, con i consumatori e coloro che utilizzano dispositivi Windows a casa che difficilmente ne risentiranno.

Problemi di copia di Windows

“Potresti riscontrare problemi intermittenti nel salvare, copiare o allegare file utilizzando app a 32 bit che riconoscono indirizzi di grandi dimensioni e utilizzano l’API CopyFile”, ha affermato la società in una pagina di supporto che delinea i problemi.

“È più probabile che i dispositivi Windows siano interessati da questo problema quando si utilizzano alcuni software di sicurezza commerciali/aziendali che utilizzano attributi di file estesi.”

Microsoft osserva che tutte le sue build di Windows più popolari sono interessate, incluso Windows 11, versione 22H2; Windows 10, versione 22H2; Windows 11, versione 21H2; e Windows 10, versione 21H2.

Non sono stati segnalati casi in cui Esplora file è interessato dal problema di copia, ma Microsoft rileva che l’API CopyFile utilizzata da una serie di applicazioni specifiche potrebbe essere interessata. La società ha aggiunto che le app a 64 bit non sono interessate da questo problema, il che evita anche le app a 32 bit e non a conoscenza di indirizzi di grandi dimensioni.

Allo stato attuale, Microsoft è stata in grado di rilasciare solo una correzione per Windows 10 e Windows 11 21H2, che è disponibile tramite il sistema di rollback dei problemi noti, aggiungendo che sta lavorando a una patch per altre versioni e fornirà presto un aggiornamento.

La società afferma che gli utenti potrebbero essere in grado di aggirare il problema semplicemente tentando di salvare o copiare di nuovo.

“Poiché il problema è intermittente, è probabile che abbia successo in un tentativo successivo”, afferma il consiglio di Microsoft.