Il grande aggiornamento AI di Microsoft per Bing basato su ChatGPT lo rende meno stupido

Il chatbot Bing di Microsoft ha appena ottenuto alcuni grandi miglioramenti nell’ultimo aggiornamento per l’intelligenza artificiale, tra cui importanti mosse per renderlo meno soggetto a congelarsi e non rispondere, oltre a renderlo più intelligente con la matematica e quando si tratta di query di notizie.

Come spiega Microsoft in un post sul blog, l’IA di Bing ora subirà meno casi quando interrompe bruscamente (e ostile) una sessione di conversazione. Questo riguarda situazioni che si verificano con alcuni messaggi che costringono Bing a chiudere la chat, dicendo qualcosa come che è ora di cambiare argomento o che preferisce non continuare la conversazione.

Microsoft osserva: “Questo dovrebbe ora verificarsi meno frequentemente rispetto a prima e stiamo continuando a indagare sui casi in cui ciò accade”.

Inoltre, Microsoft ha risolto un problema noto per cui Bing basato su ChatGPT rileva un errore e semplicemente non restituisce alcuna risposta a una query.

È stato apportato un altro miglioramento per garantire che Bing fornisca risposte migliori alle domande sulle notizie, ad esempio quando si informa l’utente delle ultime notizie in quel momento.

Infine, il chatbot di Bing ora incorpora il supporto per il markup LaTeX, il che significa che può mostrare correttamente espressioni matematiche complesse, rendendo l’intelligenza artificiale più utile per attività come scrivere documenti di ricerca tecnica, osserva Microsoft.

Tutti questi sono gli ultimi passi compiuti da Microsoft in termini di perfezionamento dell’IA di Bing e aggiunta di più funzionalità, con progressi compiuti abbastanza rapidamente negli ultimi tempi, cosa preoccupante per Google e il suo rivale Bard AI.


Analisi: un Bing migliore grazie al feedback

In breve, l’intelligenza artificiale di Bing basata su ChatGPT è appena diventata molto più intelligente o molto meno stupida. Entrambi, in realtà, considerando che ci sono importanti miglioramenti qui sul fronte della matematica e delle notizie, oltre all’eliminazione di alcuni degli errori più frustranti che possono affrontare coloro che utilizzano il chatbot.

Questi due importanti miglioramenti per la risoluzione dei problemi che causano la fine inutilmente delle chat da parte di Bing e l’incontro con un bug in cui l’IA semplicemente non riesce a rispondere, dovrebbero fare molto per rendere l’esperienza complessiva con il chatbot più piacevole.

Quando si tratta del perfezionamento per la trasmissione delle ultime notizie, questo è ciò che Microsoft chiama “miglioramenti di base delle notizie” e nel post sul blog che introduce questi cambiamenti, il gigante del software ci dice di aspettarci di più in base al feedback degli utenti.

Questo è l’altro elemento chiave per migliorare l’intelligenza artificiale di Bing, ovviamente: informare Microsoft di eventuali problemi e cosa non ti piace quando si tratta di sessioni con il chatbot.

Via Neovin