Il nostro software di modellazione 3D gratuito preferito ottiene un componente aggiuntivo AI gratuito

Gratuito Software di modellazione 3D Blender ora supporta il generatore artistico AI Stable Diffusion, per gentile concessione di un componente aggiuntivo Stability AI altrettanto gratuito.

Soprannominato Stability per Blender, il generatore di testo in immagine consente agli utenti di “aggiungere effetti di post-elaborazione AI ai rendering”, ha rivelato Stability AI. Lavorando all’interno del software 3D, possono sperimentare scene senza rimodellamento infinito, generando trame, animazioni e immagini tramite prompt di testo e preimpostazioni di stile dello strumento.

Integrando Stable Diffusion all’interno di Blender, l’azienda spera di semplificare il processo di progettazione e rendere gli strumenti più accessibili senza investire in hardware dedicato come quelli di fascia alta GPU E computer portatili per la progettazione grafica.

Ma lo strumento AI può anche offrire un bonus inaspettato per i creativi. Artisti, animatori e modellatori che scaricano l’addon potranno utilizzare l’editor di immagini della piattaforma per creare texture e immagini.

Secondo l’azienda, gli utenti possono andare oltre, creando keyframing di tutte le proprietà e creando animazioni che “utilizzano il sistema di animazione integrato di Blender per automatizzare le proprietà in Stable Diffusion”. Inserendo un prompt di testo, lo strumento crea un’immagine utilizzando il rendering esistente dell’artista.

In tal modo, Stability for Blender potrebbe potenzialmente aggirare una delle maggiori sfide che devono affrontare i creatori di contenuti, i distributori di contenuti e gli sviluppatori di intelligenza artificiale: la violazione del copyright.

Con tutti da artisti a Getty Images che fanno causa alle piattaforme di intelligenza artificiale per l’uso illegale di materiali protetti da copyright, l’utilizzo di frame renderizzati come punto di partenza per il processo di diffusione potrebbe ancora rivelarsi una risposta (in qualche modo) definitiva alla domanda “Chi possiede l’arte AI?”

Il lancio arriva pochi mesi dopo la piattaforma AI rivale OpenAI ha rivelato il proprio generatore di modelli 3D. La sua soluzione POINT-E “produce modelli 3D in soli 1-2 minuti su una singola GPU”, ha affermato lo sviluppatore, pur ammettendo che attualmente “non è all’altezza dello stato dell’arte in termini di qualità del campione”.

Gli utenti con una chiave API Stability AI possono ottenere il componente aggiuntivo Blender facendo clic Qui.