Il piano pubblicitario di Microsoft per Windows 11 è la peggiore idea dai tempi di Windows 8, ma non tutto è perduto

I piani trapelati di Microsoft da aggiungere ancora di più gli annunci nel menu Start di Windows 11 non sono andati bene e, si spera, la reazione tutt’altro che positiva potrebbe far riflettere l’azienda due volte sull’implementazione del cambiamento.

Come riportato il 29 marzo, Microsoft ha aggiunto “notifiche per gli account Microsoft” in un nuovo aggiornamento delle opzioni per Windows 11. Nonostante il suo nome piuttosto timido, molte persone lo hanno visto come un’ulteriore pubblicità per i servizi Microsoft, come OneDrive.

Tuttavia, come riporta Neowin, è stata individuata un’impostazione nascosta in Windows 11 build 23419 che consente di disattivare tali annunci. Questa build di Windows 11 è attualmente disponibile solo per le persone che sono iscritte al programma Windows Insiders per aiutare a testare le prime versioni di Windows 11, ma potrebbe suggerire che Microsoft sta valutando la possibilità di aggiungere l’opzione a una versione imminente di Windows 11 per tutti.

Buone e cattive notizie

La scoperta di questa ambientazione potrebbe essere vista come una buona notizia. Significa che Microsoft potrebbe aver anticipato che la sua mossa per aggiungere più annunci al menu Start di Windows 11 non sarebbe stata popolare e ha deciso che l’aggiunta dell’opzione per disattivare gli annunci potrebbe risolvere le preoccupazioni di alcune persone.

Da qualche parte nelle ciotole di Microsoft, quindi, potrebbe esserci una voce, non importa quanto debole, che dice “forse non dovremmo continuare a provare a spingere i nostri servizi in modo così aggressivo sui nostri utenti”. Questo mi fa sperare che non tutto sia perduto.

Tuttavia, non sono tutte buone notizie. Per cominciare, quando dico che questa opzione per disattivare la pubblicità è nascosta, intendo Veramente nascosto. Non solo dovrebbe essere sepolto in profondità nei menu (devi andare su Impostazioni> Personalizzazione> Avvia), ma non apparirà nemmeno a meno che tu non usi un’app di terze parti chiamata “ViveTool” per farlo apparire.

Non è consigliabile scherzare con questa app e utilizzare la potente applicazione Windows PowerShell per far apparire l’opzione (visita la pagina di Neowin sopra per le istruzioni se sei appassionato) e forzare la visualizzazione di questa opzione nascosta e disabilitare le pubblicità potrebbe avere conseguenze impreviste .

Anche se Microsoft non lo nasconde così completamente, è abbastanza ovvio che Microsoft voglia attivare gli annunci per impostazione predefinita e spera che molti utenti non sappiano come disattivarli.

Terremo d’occhio come si svilupperà, ma se Microsoft continua a riempire Windows 11 di pubblicità per servizi che i suoi utenti non vogliono, potremmo presto vedere un rifiuto ancora più esplicito contro i suoi piani.