L’aggiornamento macOS Sonoma di Apple non supporterà i tuoi plug-in di posta legacy

Se prevedi di eseguire l’aggiornamento a macOS Sonoma entro la fine dell’anno, ma ti capita anche di utilizzare plug-in di posta legacy, ti troverai in un brutto momento. Questo perché l’aggiornamento rimuoverà il supporto per quei plug-in per la prima volta.

I plug-in possono essere utilizzati per una varietà di cose, come la gestione e l’automazione di e-mail in blocco. Spesso possono essere utilizzati da aziende e utenti esperti e ora sembra che dovranno prendere in considerazione l’aggiornamento a qualcosa di più nuovo o abbandonare del tutto quei plug-in e le loro funzionalità.

Con Apple che sta ora sottoponendo l’aggiornamento macOS Sonoma a quelli che saranno sicuramente mesi di beta test propri di un lancio di settembre o ottobre, c’è un sacco di tempo per prendere queste decisioni. Un’altra opzione è semplicemente non aggiornare ancora, ma non è l’ideale e non serve affatto se ci sono nuove funzionalità macOS che potresti utilizzare.

Posta legacy

Come sottolinea MacRumors, Apple ha confermato che in precedenza avrebbe eliminato i plug-in di posta legacy, ma non ha detto quando ciò sarebbe accaduto. L’avvertimento è stato dato quando macOS Monterey è stato rilasciato nel 2021 e contemporaneamente è stata annunciata anche una sostituzione per i plug-in legacy.

Quella sostituzione è il framework MailKit e da allora gli sviluppatori si sono collegati a questo. Tuttavia, ci sono ancora buone probabilità che alcuni plug-in legacy non siano stati aggiornati, lasciando gli utenti in una posizione difficile.

Alcuni sviluppatori sono già a conoscenza del fatto che Apple sta deprecando i plug-in di posta legacy e stanno lavorando per preparare i loro progetti per il grande giorno.

Vedi altro

Tuttavia, mentre le estensioni MailKit possono essere più sicure delle loro controparti legacy, non hanno lo stesso livello di accesso che potrebbe influire sulle funzionalità che offrono. Di conseguenza, è anche possibile che alcuni plug-in legacy semplicemente non passino affatto a MailKit.

Apple ha annunciato l’aggiornamento macOS Sonoma durante l’evento WWDC del 5 giugno, ma non era l’unico aggiornamento previsto. Anche i nuovi aggiornamenti di iOS 17, iPadOS 17, tvOS 17 e watchOS 10 sono stati mostrati per la prima volta: ora sono tutti disponibili in versione beta e dovrebbero essere pronti per il pubblico questo settembre.

Anche quello era solo il software. Apple ha annunciato il primo Mac Pro non Intel, un Mac Studio aggiornato e il primo MacBook Air da 15 pollici durante lo stesso evento. Tuttavia, l’annuncio più importante è stato senza dubbio l’arrivo delle cuffie Vision Pro AR/VR.