L’anteprima di Windows 11 è una buona notizia per i giocatori, ma una cattiva notizia per tutti gli altri

Windows 11 ha una nuova build di anteprima, questa volta nel canale Release Preview, che introduce tutta una serie di modifiche, sia positive che negative.

La maggior parte di queste cose è già stata vista nelle build di test precedenti (canali Canary, Dev o Beta) e Windows 11 build 22621.1926 (KB5027303) rappresenta tutte queste funzionalità in fase di rilascio.

Ora che sono in Release Preview, questo è il passaggio finale prima che queste varie funzionalità vengano visualizzate nella versione completa di Windows 11 a un certo punto nel prossimo (più o meno) futuro.

Quindi, togliamo prima di tutto le cattive notizie, vale a dire che Microsoft ha annunciato nel post del blog per questa build di anteprima che gli annunci (che la società chiama “badging” – torneremo su questo) nel menu Start sono verso un lancio più ampio.

Microsoft spiega: “Questo aggiornamento espande il lancio del badge di notifica per gli account Microsoft nel menu Start. Un account Microsoft è ciò che connette Windows alle tue app Microsoft. L’account esegue il backup di tutti i tuoi dati e ti aiuta a gestire i tuoi abbonamenti.

La società aggiunge: “Questa funzione ti consente di accedere rapidamente a importanti notifiche relative all’account”.

Detto questo, la notizia migliore che ha attirato la nostra attenzione per i giocatori è che le prestazioni del mouse migliorate sono in arrivo.

Microsoft ci dice che quando si utilizza un mouse con un tasso di polling elevato, quindi uno qualsiasi dei contendenti per il miglior mouse da gioco in altre parole, progettato per un mouse accurato e preciso, ora otterrai prestazioni migliori. Questo grazie alla riduzione della balbuzie per questo tipo di topi, quindi questo è un grande pollice in su.

Un altro punto interessante da notare con questa build di anteprima è un’affermazione ampia che: “Questo aggiornamento influisce sull’affidabilità di Windows. Migliora dopo aver aggiornato il sistema operativo.

Tutto ciò che introduce una migliore stabilità deve essere anche una buona cosa, naturalmente.


Analisi: un segno minaccioso

È bello vedere il miglioramento per i mouse da gioco ad alta frequenza di polling, che aiuterà non solo i tiratori – dove in genere potresti pensare che la precisione sia cruciale, e ovviamente lo è – ma anche, ad esempio, per i giochi di strategia in tempo reale.

La capacità di spostarsi agevolmente con il mouse e di selezionare le unità in modo rapido e preciso, ad esempio, non può essere sottovalutata. Qualunque sia il gioco che giochi, un movimento del mouse più fluido e preciso è un grande vantaggio.

Ciò che ci infastidisce qui è la continua spinta con i badge nel menu Start. Badge è un termine utilizzato da Microsoft che sostanzialmente si traduce in pubblicità leggera. Sì, la società potrebbe obiettare che si tratta semplicemente di spinte per aiutarti a risolvere vari elementi della tua vita informatica relativi a Windows, ma in realtà sono annunci sottilmente velati per utilizzare prodotti e servizi Microsoft.

In questo caso, la lusinga è spingerti a registrarti per un account Microsoft, con Windows 11 che ti informa sui vantaggi di sicurezza (e altri) di farlo in queste notifiche che appaiono nel menu Start.

Il lancio esteso di questo badge è avvenuto in precedenza nel canale Dev, ma il fatto che sia stato portato avanti fino alla fase di anteprima finale prima della versione di rilascio di Windows 11 è piuttosto inquietante.

Questa ulteriore progressione del lancio nei test suggerisce che questo è qualcosa con cui Microsoft è determinata ad andare avanti. Se ciò dovesse effettivamente funzionare, possiamo solo sperare che Microsoft offra agli utenti un’opzione per disabilitare questo tipo di funzione di “aiuto” (ma non stiamo trattenendo il respiro su questo punto).