L’ultimo aggiornamento di Oculus Quest 2 viene fornito con un notevole aumento delle prestazioni

L’ultimo aggiornamento software per Oculus Quest 2 e Meta Quest Pro è qui e sta portando alcuni seri aggiornamenti delle prestazioni a entrambi i visori VR di Meta.

Meta ha anticipato questo aggiornamento in seguito all’annuncio di Meta Quest 3 in cui un comunicato stampa ha rivelato che Quest Pro e Quest 2 avrebbero visto aumentare la velocità della CPU fino al 26% ciascuno. Inoltre, secondo Meta, la GPU di Quest 2 migliorerà fino al 19%, mentre quella di Quest Pro migliorerà dell’11%.

Questi aggiornamenti hardware sono realizzabili tramite un aggiornamento software perché il nuovo aggiornamento di Meta consente alla CPU e alla GPU di ogni cuffia di funzionare a una velocità di clock più elevata. In precedenza entrambe le cuffie funzionavano con sistemi underclocked (leggi: le massime prestazioni vengono trattenute) per evitare che le cuffie si surriscaldino e causino disagio al giocatore. Chiaramente, Meta ha deciso di essere un po’ troppo prudente con il suo approccio underclock, quindi ora sta rilasciando un po’ più di potenza.

Oltre alla sua elaborazione più veloce, Meta ha annunciato che Quest Pro sta ottenendo una spinta alla sua precisione di tracciamento oculare. Sebbene il post di aggiornamento non entri molto nei dettagli, non possiamo fare a meno di pensare che questo sia il primo passo di Meta per aiutare Quest Pro a raggiungere il visore Vision Pro appena svelato di Apple, che minaccia di usurpare il posto di Meta in cima alla classifica elenco dei migliori visori VR.

Cosa imparerà Meta dall’Apple Vision Pro?

Un’innovazione dell’auricolare di Apple è che utilizza il tracciamento oculare per rendere più accurata la navigazione con tracciamento manuale. Invece di indicare goffamente un’app, devi solo guardarla e poi pizzicarti le dita.

La migliore precisione di tracciamento oculare di Quest Pro potrebbe consentire a Meta di implementare un sistema simile a Apple Vision Pro e contribuire a rendere la sua tecnologia di tracciamento oculare più utile.

Altre modifiche minori

Oltre a questi miglioramenti delle prestazioni, l’aggiornamento Meta Quest v55 apporta alcuni piccoli miglioramenti al software.

Ora, quando utilizzi il tracciamento delle mani Direct Touch, sarai in grado di toccare le notifiche o toccarle come pulsanti come puoi con altre voci di menu. Se questo non rende l’interazione con l’auricolare abbastanza simile all’utilizzo di uno smartphone, Meta ha anche affermato che l’app Messenger completa verrà ora avviata sulla piattaforma Quest, consentendoti di chiamare e inviare messaggi a qualsiasi tuo contatto tramite l’app, non solo le persone che usano la realtà virtuale.

Saranno disponibili anche due nuovi ambienti virtuali. The Futurescape – che è stato presentato nel Meta Quest Gaming Showcase del 2023 – combina il futurismo con la natura, mentre il Great Sand Sea è un vasto mondo desertico che è uno spazio esclusivo per le persone che hanno preordinato Asgard’s Wrath 2. Per cambiare il tuo ambiente attuale in uno dei due queste opzioni ti serviranno per accedere alle Impostazioni dell’auricolare Quest e trovare il menu Personalizzazione. Dovresti vedere l’opzione per cambiare il tuo ambiente in uno di questi nuovi spazi o nelle case virtuali rilasciate in precedenza.

Dai un’occhiata alla nostra intervista con uno degli sviluppatori per scoprire come Asgard’s Wrath 2 tirerà fuori il meglio di Oculus Quest 2.