Meta sta semplificando la gestione delle dipendenze di Instagram e Messenger dei tuoi figli

Meta sta dando il via a un considerevole aggiornamento della sicurezza mentre il gigante della tecnologia inizia a distribuire nuovi strumenti per i genitori su Messenger, Facebook e Instagram.

L’obiettivo qui è dare molto di più ai genitori e ai tutori legali controllo su come i loro figli adolescenti interagiscono con queste app. Del messaggero gli strumenti saranno ospitati nel nuovo hub di Parental Supervision dove gli utenti possono sapere “quanto tempo i loro ragazzi trascorrono” sulla piattaforma, ricevere notifiche ogni volta che qualcuno di nuovo viene aggiunto all’elenco dei contatti, nonché dettare chi può inviare loro messaggi. I genitori possono limitare i messaggi in arrivo a “solo i loro amici (di bambini), amici di amici o nessuno”. I genitori saranno anche in grado di controllare “chi può vedere le loro storie (di bambini)” e ricevere informazioni ogni volta che qualcuno viene segnalato sull’account. Gli adolescenti possono modificare autonomamente alcune delle impostazioni di sicurezza, ma se lo fanno, i loro tutori riceveranno una notifica che li informa di eventuali modifiche.

Questo primo lotto è attualmente “disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada… con l’intenzione di (lanciare) in più paesi in tutto il mondo nei prossimi mesi”. Successivamente, Meta aggiornerà Messenger una seconda volta aggiungendo strumenti di gestione del tempo alla supervisione dei genitori.

Controllo parentale di Messenger

(Credito immagine: Meta)

Maggiore trasparenza

L’hub di supervisione dei genitori di Instagram sta ricevendo un aggiornamento simile a quello di Messenger poiché Meta cerca di migliorare la trasparenza tra adolescenti e genitori.

In questo momento, la piattaforma mostra ai genitori gli account seguiti dai loro figli e chi li segue in cambio. Questo strumento è in fase di espansione per visualizzare tutti gli amici in comune che questi account potrebbero condividere con tuo figlio adolescente. Inoltre, ogni volta che un minore blocca qualcuno, verrà visualizzato un avviso che consiglia di aggiungere il proprio tutore per aiutare a supervisionare l’account.

Al di fuori dell’hub di supervisione, Meta sta testando una nuova funzionalità di privacy per Instagram in cui le persone devono prima inviare un invito prima di poter inviare qualsiasi messaggio. Tali inviti saranno limitati al solo testo, senza immagini, video o altro. Non è noto se tutti potranno provarli o solo una manciata di persone, ma si spera che venga presto lanciato a livello globale in veste ufficiale. Parlando di lanci globali, La modalità silenziosa di Instagramche disattiva le notifiche per un’esperienza più silenziosa, verrà rilasciato in altri paesi “(entro) le prossime settimane”.

Instagram nuovi strumenti per i genitori

(Credito immagine: Meta)

Per quanto riguarda Facebook, Meta non sta facendo molto. La società sembra accontentarsi di trasferire semplicemente lo strumento Take a Break da Instagram. Secondo l’annuncio, gli adolescenti riceveranno un avviso che dice loro di prendere una pausa dall’app dopo che sono trascorsi 20 minuti. I genitori possono anche impostare promemoria giornalieri se vogliono essere sempre aggiornati. Assicurati di tenere d’occhio la patch quando arriva. Gli aggiornamenti di solito vengono rilasciati a ondate, quindi potrebbe essere necessario attendere un po’.

Sebbene questi aggiornamenti di sicurezza siano ottimi, tuo figlio potrebbe avere altre app sul proprio smartphone di cui non sei a conoscenza. Assicurati di controllare l’elenco di CercaGratis delle 10 app e dei siti più rischiosi per i bambini per saperne di più.