Microsoft dà a Windows 11 un nuovo look audace, ma potrebbe non piacerti

Ci sono state forti speculazioni sul fatto che Microsoft stesse preparando un aggiornamento piuttosto sostanziale per Windows 11 dopo il suo aggiornamento nel febbraio 2023, e ulteriori prove sono emerse in un recente webcast di Windows Insider (una conferenza virtuale in cui i membri della comunità degli sviluppatori possono esprimere preoccupazioni).

In particolare, si prevede che File Explorer stia subendo una revisione spostandolo su WinAppSDK, un insieme di strumenti e librerie utilizzati per creare moderne applicazioni Windows.

Ciò consentirà una maggiore integrazione nel framework WinUI 3, una maggiore funzionalità attraverso l’accesso a nuove API e altri miglioramenti. Si tratta di un cambiamento significativo del livello tecnico sottostante, ma manterrà i framework delle app esistenti, come .NET e quelli delle interfacce utente Win32, fornendo al contempo un’esperienza di File Explorer migliorata agli utenti.

Esplora file è una parte importante di Windows 11 ed è stato un pilastro dei sistemi operativi Windows da Windows 95, quindi qualsiasi revisione importante del design avrà grandi ripercussioni sull’aspetto generale di Windows e se Microsoft non lo fa bene , potrebbe rivelarsi divisivo.

Secondo Windows Latest, che ha testato una prima versione del nuovo File Explorer, saranno incluse una serie di nuove funzionalità (alcune delle quali sono emerse in precedenti rapporti speculativi e approfondimenti dalle build di anteprima di Windows 11).

Dal punto di vista funzionale, ci aspettiamo di vedere una maggiore integrazione web e un’ulteriore integrazione online con Microsoft 365 (incluso nel tuo file manager locale), insieme a funzionalità migliorate per i consigli sui file come l’evidenziazione in primo piano dei consigli sui file con miniature più grandi e l’inclusione di suggerimenti da parte di Microsoft 365. raccomandazioni.

File Explorer dal nuovo look

Ci sono anche molti sviluppi progettuali attesi degni di nota. In primo luogo, ci sono funzionalità di menu ridisegnate come la casella della directory dei file, la casella di ricerca e il pulsante Home, con alcune opzioni come “copia” spostate per rendere l’interfaccia meno ingombrante e più snella e per fare più spazio alle funzionalità di ricerca.

In secondo luogo, sembra che ci sia un riquadro di navigazione e dettagli sul lato sinistro rinnovato, rendendolo più intuitivo, visualizzando più dettagli sui file e utilizzando l’integrazione di Microsoft 365 per fornire ulteriori dettagli dalla tua organizzazione (se lavori per un’azienda con Microsoft 365 abbonamenti) come commenti, e-mail e altro.

Infine, un’area “Galleria” rielaborata con funzionalità di visualizzazione delle foto migliorate e una visualizzazione del riquadro dei dettagli più utile e un’attraente pagina di anteprima domestica visivamente simile ad altre moderne app di Windows 11.

Il nuovo File Explorer abilitato per WinAppSDK sarà disponibile per coloro che partecipano al programma Windows Insider nel prossimo futuro, consentendo un feedback diretto e la possibilità di aiutare gli sviluppatori a modellare il prodotto prima che una versione definitiva venga rilasciata al pubblico. Microsoft ha dichiarato che per il momento l’attuale Esplora file di Windows 11 non viene riscritto, e invece modifiche sostanziali verranno introdotte gradualmente. Non è stato ancora dichiarato quando questa versione di File Explorer verrà distribuita ai tester.

Inoltre, non abbiamo una data per il debutto di questa versione, ma varie fonti ipotizzano che ciò possa accadere entro la fine dell’anno. Come accennato, è in corso uno sforzo considerevole con una revisione visiva di queste dimensioni e, poiché riguarda l’usabilità e l’interazione dell’utente, Microsoft cercherà senza dubbio di assicurarsi che la versione finale del nuovo File Explorer in Windows 11 sia adeguata .

Si prevede che sarà il più grande aggiornamento del file manager in un decennio e ha il potenziale per essere un bel miglioramento quando si tratta di usabilità, soprattutto per il suo utilizzo per scopi organizzativi con la solida integrazione di Microsoft 365 per diverse funzionalità chiave.

Stirare i nodi

Alcune persone che hanno già provato una prima versione del nuovo File Explorer hanno affermato che al momento è tutt’altro che perfetto. Ad esempio, non è stato confermato se verrà aggiunta la codifica delle foto o se verrà migliorata la ricercabilità delle foto utilizzando la visualizzazione Galleria.

Inoltre, non è noto se Microsoft proverà a inserire di nascosto annunci in più punti come ha iniziato a provare a fare nel menu Start di Windows 11. Tutto questo è ancora una speculazione e questo aggiornamento è ancora in fase di sviluppo, il che significa che gli sviluppatori Microsoft potrebbero cambiare idea su una qualsiasi di queste funzionalità e come appariranno esattamente queste varie funzionalità è ancora da decidere. Con un cambiamento così grande, tuttavia, speriamo che Microsoft non rovini tutto.