Microsoft Edge sembra destinato a risolvere il problema più grande di Chrome: il gonfiore

Apparentemente Microsoft ha in programma di offrire agli utenti Edge un modo per disattivare le funzionalità opzionali se un nuovo sviluppo nei test per il browser si risolve e viene rilasciato.

La nuova opzione in Impostazioni, in un pannello Funzionalità opzionali, è stata individuata da Leopeva64 su Twitter ed è presente nel canale Canary (il primo canale di prova per le versioni di anteprima di Edge).

Vedi altro

Non tutti lo vedono in Canary, mente, quindi è davvero molto presto per questa parte di funzionalità.

Come visto nei test, l’area delle funzionalità opzionali dichiara che puoi “scegliere le tue funzionalità con Microsoft Edge” ed elenca i possibili extra che possono essere abilitati (o disabilitati).

Puoi fare clic per attivare o disattivare qualcosa, se necessario, anche se quando accendi i bit, dovrai attendere un po’ prima che la funzione venga scaricata e installata all’interno del browser.


Analisi: una macchina per la navigazione snella, media

L’idea qui è di dare all’utente la possibilità di semplificare Microsoft Edge. Con meno funzionalità integrate, l’applicazione è ovviamente più snella e il browser funzionerà più velocemente, quindi questa è una scelta molto gradita da esercitare.

Negli ultimi tempi, abbiamo visto molte prove di funzionalità che si insinuano con Edge. Sembra che Microsoft stia spingendo avanti con un sacco di funzionalità extra nel tentativo di migliorare Chrome dal lato delle funzionalità dell’equazione, portandoci a preoccuparci di come le prestazioni potrebbero essere influenzate a lungo termine. Ovviamente, non tutti vogliono una determinata nuova funzionalità, quindi sarà fantastico avere la possibilità di modificare eventuali aggiunte, se necessario.

Supponendo che questo pannello Funzionalità opzionali superi i test, cioè. È ancora nelle primissime fasi di sperimentazione, come notato, quindi è meglio non lasciarsi trasportare dall’idea. Anche se si spera tester Volere lasciatevi trasportare nel fornire alcuni grandi pollici in su a Microsoft qui.

Con Chrome che è un browser piuttosto pieno in questi giorni in termini di opzioni – e continua a portare la percezione di essere gonfio, di sicuro, anche se Google ha lavorato per rendere l’app più snella negli ultimi tempi, sicuramente per l’utilizzo della memoria – questo potrebbe essere un cambiamento chiave per Microsoft per dare a Edge un vantaggio convincente.