Microsoft potenzia l’intelligenza artificiale nell’app di progettazione gratuita

Microsoft ha annunciato nuovi strumenti di intelligenza artificiale per il suo servizio online gratuito app di progettazione grafica – e rimosso la lista d’attesa, in modo che qualsiasi utente possa provarli subito.

L’intelligenza artificiale non è una novità per Microsoft Designer, lanciato nell’ottobre 2022 con una manciata di strumenti di intelligenza artificiale. Tuttavia, gli sviluppatori ora affermano che “i modelli di intelligenza artificiale sono costantemente migliorati e abbiamo lavorato per tessere queste potenti funzionalità in tutta la tela di Designer”.

Utilizzando l’intelligenza artificiale generativa apparentemente onnipresente, gli utenti possono richiedere a Microsoft Designer di creare immagini, testo e elementi visivi unici. Come Canva e Adobe Express, la piattaforma è incentrata sulla semplificazione della creazione di contenuti visivi di alta qualità e ad alto rendimento per designer e non designer. Pensa ai post sui social media e alla promozione online. Accanto ai nuovi strumenti di intelligenza artificiale per semplificare i flussi di lavoro creativi, arriva l’inevitabile integrazione con Edge dell’azienda, recentemente potenziato dall’IA navigatore.

AI e il processo di progettazione

Mentre Generatori di arte AI come Dall-E e Midjourney hanno conquistato i titoli dei giornali, l’intelligenza artificiale ha tranquillamente continuato la sua marcia attraverso una serie di app di design creativo, da Photoshop A Canva. Forse era solo una questione di tempo prima che gli strumenti vedessero un rilascio più ampio in Microsoft Designer.

Gli strumenti AI sono disponibili non appena gli utenti accedono all’app, sebbene rimanga l’opzione per iniziare con una tela bianca. Gli utenti sono spinti a scrivere un prompt, come “un post di Facebook che promuove la mia ultima vendita”. Poiché l’identità del marchio è importante, i colori possono essere definiti e le immagini possono essere caricate o generate utilizzando l’intelligenza artificiale.

Il testo di accompagnamento ora riceve il trattamento AI. Gli utenti devono solo scrivere una frase che catturi l’atmosfera del post e Microsoft Designer fornirà suggerimenti, insieme a didascalie e hashtag. Sono state aggiunte anche opzioni di ridimensionamento migliorate e immagini animate.

Dando una svolta al nuovo strumento, abbiamo trovato relativamente veloce generare una serie di modelli ispirati a CercaGratis Pro. Anche se nessuno dei design ci ha fatto sentire come se fossimo in presenza di un Picasso digitale, erano semplici, accessibili e adatti per la pubblicazione sui social media, anche se la maggior parte poteva usare una modifica per evitare l’aspetto di un’immagine standard. Ma questo è inevitabile dagli strumenti progettati principalmente per “assistere e consentire a ogni persona di iniziare nuove idee”.

L’integrazione Edge è attualmente in fase di lancio. Non era disponibile per noi, ma sarà accessibile dalla barra laterale di Bing, quindi facendo clic su + per aggiungere l’app.

Tuttavia, non è l’unico strumento che gli utenti dovranno aspettare: Microsoft ha anche offerto un assaggio di ciò che accadrà sulla piattaforma. Con un focus sulla modifica dei progetti, gli utenti possono presto aspettarsi l’arrivo degli strumenti Riempi, Espandi sfondo, Cancella e Sostituisci sfondo, tutti sfruttando l’intelligenza artificiale. Perché ovviamente lo fanno.

Microsoft Designer è gratuito durante la sua anteprima pubblica e puoi provarlo facendo clic qui.