Microsoft potrebbe finalmente correggere la scelta di design più strana di Windows 11

Windows 11 potrebbe finalmente consentire agli utenti di spostare la barra delle applicazioni su diversi orientamenti sul desktop, come è possibile fare con Windows 10, piuttosto che bloccarla nella parte inferiore dello schermo, se un nuovo indizio individuato in anteprima è qualcosa su cui basarsi.

Il noto leaker di Microsoft Albacore ha postato su Twitter per mostrare che con l’anteprima di Windows 11 build 25309 è possibile fare un po’ di modifiche e far apparire la barra delle applicazioni nella parte superiore dello schermo.

Vedi altro

Come mostra la clip nel tweet, tuttavia, ti ritroverai con un’implementazione non funzionante della barra delle applicazioni. Sì, è in alto, ma quando fai clic sulle icone nella barra, le rispettive funzioni appaiono fluttuanti nella parte inferiore dello schermo (dove normalmente sarebbero con la barra delle applicazioni nella sua posizione predefinita in basso).

In breve, sembra che Microsoft stia gettando le basi iniziali per una barra delle applicazioni mobile in anteprima in questo momento, ma è davvero nelle prime fasi. Se ne verrà fuori qualcosa, beh, dovremo tenere gli occhi aperti e le dita incrociate, o in ogni caso coloro che vogliono la possibilità di spostare la barra delle applicazioni lo faranno.


Analisi: un cambiamento impegnativo per Microsoft?

Potrebbero esserci persone là fuori che urlano ai loro monitor: perché diavolo vorresti la barra delle applicazioni in alto? Tuttavia, questa è stata in realtà un’aggiunta di funzionalità molto comunemente richiesta per Windows 11, con molti utenti che hanno votato per la funzionalità da portare sul desktop.

E la scelta non è mai una brutta cosa: alcune persone vogliono una barra delle applicazioni verticale, che scorra anche lungo il lato dello schermo, così come il potenziale per far scorrere la barra in alto. Dipende davvero dal consentire una maggiore personalizzazione dell’interfaccia utente desktop principale e dal mantenere le stesse funzionalità offerte da Windows 10, che consente di spostare la barra se lo si desidera.

Come osserva MS Power User – che ha individuato il tweet di Albacore -, tuttavia, questo è qualcosa che Microsoft ha indicato che non perseguirà. Nonostante il clamore per una barra delle applicazioni più mobile, Microsoft ha affermato che ci sono un “numero di sfide” racchiuse nella sua implementazione e che la percentuale di utenti che desiderano questo cambiamento è piccola rispetto ad altre funzionalità. Quest’ultima affermazione è certamente discutibile da quello che abbiamo visto, ma ecco qua…

La lunga e breve delle dichiarazioni precedenti, quindi, sembra essere che Microsoft pensi che sarebbe un grande sforzo per non molto ritorno – ma l’avvistamento della possibilità di spostare la barra delle applicazioni verso l’alto, per quanto in modo rudimentale, certamente dà speranza all’idea che stia arrivando una barra delle applicazioni mobile.

Fino ad allora, se vuoi davvero scherzare con l’ambiente Windows 11 in questo modo, dovrai ricorrere a un’app di personalizzazione di terze parti. (Vale la pena ricordare, tuttavia, che queste app hanno causato seri problemi con l’ultimo grande aggiornamento di Windows, “Moment 2”).

Nel frattempo, Microsoft ha recentemente introdotto un’abilità ingegnosa nella barra delle applicazioni (in fase di test), vale a dire la capacità di interrompere un processo proprio lì sulla barra (piuttosto che dover fare un giro in Task Manager).