Perché è difficile perdere peso dopo il parto?

È risaputo che la gravidanza è impegnativa. Che si tratti di nausea, mal di stomaco, stanchezza, contrazioni o dolori del travaglio, è pieno di molte sfide legate alla salute. Ma le difficoltà non finiscono una volta partorito, e una delle maggiori preoccupazioni che la maggior parte delle donne affronta è aumento di peso dopo la gravidanza.

Potresti pensare che sia facile perdere il peso accumulato dopo il parto, ma non è sempre così. Il peso postpartum può essere difficile da perdere. Potresti sollevare quei pesanti manubri per ore e correre per chilometri, ma il nocciolo della questione è che perderai peso lentamente.

Quindi, se ci sei già stato o stai pensando di allargare la tua famiglia, ti sei chiesto perché succede?

Continua a leggere per scoprirlo.

Perché è difficile perdere peso dopo il parto?

Ricorda, non tutto il peso del bambino è costituito da grasso in eccesso. Devi anche ricordare che il peso che perderai dopo il parto includerà quello del bambino, della placenta e del volume del sangue. Potrebbero trattarsi di 7-8 kg di peso aggiuntivo. Non c’è dubbio che perderai questo peso subito dopo il parto. Ma il grasso che accumuli in tutti questi mesi sarà ancora lì. Ci vorrà tempo e impegno per perdere questo peso aggiuntivo.

Meno tempo personale:

La maternità comporta sacrifici. Il sacrificio più grande e prezioso che dovete fare è quello del tempo. Potrebbe essere necessario stare attento a dare da mangiare al tuo bambino o a prenderti cura di lui in generale e potresti avere difficoltà a trovare il tempo per te stessa. Quindi, è meno probabile che tu possa impegnarti in una routine di allenamento coerente. Perdere peso richiede costanza e tempo. Altrimenti non riusciresti a perdere il peso che hai preso. È uno dei motivi principali per cui la perdita di peso postpartum può diventare una montagna da scalare.

Movimenti limitati:

Ammettiamolo, starai seduta per la maggior parte del tempo, sia quando allatti al seno sia quando metti a dormire il tuo bambino. I movimenti corporei diventano limitati dopo la gravidanza. Dimentica una routine di allenamento, non potrai nemmeno essere fisicamente attivo, almeno come una volta.

Oltre all’attività fisica e all’alimentazione, anche la mobilità è importante quando si perde peso. Questa si chiama termogenesi da attività non fisica (NEAT), che rappresenta il 15-30% del dispendio calorico giornaliero.

Quindi, con questi movimenti limitati, ti sarà difficile perdere peso.

Squilibrio ormonale:

La maggior parte delle donne lotta con squilibri ormonali dopo la gravidanza. I tuoi ormoni subiscono un cambiamento durante la gravidanza. Torneranno alla normalità dopo il parto, ma ciò potrebbe richiedere del tempo. Non torneranno immediatamente ai livelli normali. Sebbene questa finestra differisca per ognuno, in generale possono essere necessari dai 3 ai 6 mesi. La finestra dipende anche se stai allattando o meno.

Inoltre, i problemi ormonali cronici possono essere un evento normale dopo la gravidanza. Si possono avere bassi livelli di progesterone dopo la gravidanza. Di conseguenza, questi bassi livelli possono portare a una dominanza di estrogeni, facendo sì che il corpo immagazzini più grasso attorno alla parte centrale.

Le donne possono anche avere problemi alla tiroide che possono rendere ulteriormente difficile la perdita di peso. Ciò può accadere a causa della tiroidite, che causa infiammazione e disfunzione della ghiandola tiroidea. Inizialmente, potrebbe esserci una produzione eccessiva di ormoni tiroidei, che porta alla perdita di peso nonostante l’aumento dell’appetito. Tuttavia, nel tempo, può trasformarsi in ipotiroidismo, con conseguente aumento di peso o difficoltà a perdere peso.

Allattamento al seno:

Devi aver sentito che l’allattamento al seno ti aiuta a perdere peso. Ma potrebbe non essere sempre vero. Anche se non si può negare che l’allattamento al seno possa bruciare molte calorie, possono esserci alcune complicazioni che possono influenzare il tuo percorso di perdita di peso. Ad esempio, il tuo corpo potrebbe scegliere di mantenere il peso in modo da poter allattare il tuo bambino anche se il cibo scarseggia. Non potresti fare lo stesso se fossi magro. Pertanto, il tuo corpo potrebbe trattenere 5-6 kg durante l’allattamento.

Ciò accade a causa di un ormone chiamato prolattina. È essenziale per la produzione del latte materno e può anche favorire l’accumulo di grasso. I suoi livelli aumentano tipicamente durante e dopo la gravidanza, persistendo fino alla conclusione dell’allattamento al seno. Se non si allatta al seno, i livelli di prolattina di solito si normalizzano poche settimane dopo la gravidanza.

Inoltre, l’allattamento al seno può aumentare l’appetito, portando a un potenziale eccesso di cibo. Contrariamente all’idea sbagliata di “mangiare per due”, la maggior parte delle donne necessita solo di 300-400 calorie in più per l’allattamento al seno. Tuttavia, alcuni potrebbero superare questo limite facendo spuntini con cibi ad alto contenuto calorico o mangiando più frequentemente a causa dell’aumento della fame associato all’allattamento al seno.

Perdi forza e resistenza nel tempo:

La maggior parte delle donne smette di allenarsi, se lo faceva prima, durante la gravidanza per ridurre o prevenire le complicazioni della gravidanza. Ciò può causare una perdita di forza, resistenza e muscoli. Pertanto, potresti impiegare del tempo per sviluppare gli stessi livelli di forma fisica di prima. Una volta sviluppati i muscoli, perderai grasso più velocemente.

Meno sonno:

Oltre a fare altri sacrifici, sacrifichi anche il sonno. Giusto perché tu lo sappia, il sonno è essenziale per perdere peso. I tuoi ormoni e il tuo metabolismo cambiano in peggio quando non dormi adeguatamente. Questo può essere un fattore significativo che contribuisce alla difficoltà di perdere peso dopo la gravidanza.

Pensieri conclusivi

Perdere peso dopo il parto può essere difficile a causa dei cambiamenti ormonali e dello stile di vita. Tuttavia, l’adozione di un approccio equilibrato all’alimentazione, all’esercizio fisico e alla cura di sé può essere di aiuto quando si tratta di ottenere una perdita di peso postpartum sana e sostenibile. È fondamentale dare priorità al benessere fisico e mentale in questo viaggio. Procedi con calma, ascolta il tuo corpo, mantieni il tuo impegno e chiedi aiuto se necessario. Perdere quel peso dopo il parto è essenziale per il tuo benessere generale. Non devi indebolirlo. Prendi il comando della tua salute, anche quando hai un bambino di cui occuparti.

Prenota oggi stesso il tuo check-up completo della salute del corpo