Questa alternativa a Photoshop per Mac ora ti consente di rimuovere facilmente i colori

L’ultimo aggiornamento a popolare editor di foto Pixelmator Pro offre agli utenti macOS un altro motivo per evitare l’impostazione predefinita Photoshop.

Nome in codice Mosaic, versione 3.3 del app di fotoritocco per mac ha introdotto una serie di nuove funzionalità, con la regolazione Rimuovi colore al centro dell’attenzione. Lo strumento consente agli utenti di eliminare i colori a tinta unita da immagini e video semplicemente selezionando il colore con uno strumento contagocce.

Secondo lo sviluppatore, gli utenti possono regolare la quantità di un colore selezionato che viene rimosso utilizzando tre controlli: Intervallo colori, Intervallo luminanza e cursori Intensità. Mostrando il suo utilizzo in a Dimostrazione YouTubelo sviluppatore ha spiegato in dettaglio come i creativi possono utilizzare l’ultima aggiunta per rimuovere uno schermo verde nei video.

Cosa c’è di nuovo in Pixelmator Pro 3.3?

Remove Color, che apparentemente implementa “un algoritmo all’avanguardia in grado di riconoscere le texture”, non è l’unico aggiornamento a farsi strada nella versione 3.3.

Le regolazioni di chiarezza, chiarezza selettiva e trama si sono fatte strada per la prima volta nel cellulare dell’azienda app di fotoritocco Pixelmator Photo, e ora sono pronti per unirsi al Alternativa a Photoshop; mentre le regolazioni di ombre, luci, esposizione e luminosità hanno visto anche miglioramenti per la creazione di immagini modificate dall’aspetto più naturale.

Per illustratori e artisti, il software di disegno vede un aumento significativo degli stili di tratto e delle opzioni per personalizzarli. È stato introdotto anche il supporto per i file collaterali: allegando un documento Pixelmator Pro alle immagini, gli utenti possono aprire, modificare e salvare le immagini nel formato di file originale, salvando eventuali modifiche e livelli non distruttivi su Mac o iCloud.

“Le immagini con modifiche collaterali hanno l’aspetto e si comportano proprio come le normali immagini. Ad esempio, puoi condividere facilmente tali immagini online o aprirle in altre app senza doverle prima esportare”, ha spiegato l’azienda.

Altrove, il software di progettazione graficache include creatore di loghi strumenti e un editor di immagini RAW, ha ricevuto un nuovo stile di riempimento a motivo e la possibilità di utilizzare scorciatoie quando si applicano LUT, regolazioni del colore, effetti e regolazioni automatiche del colore ai video.

Pixelmator Pro 3.3 è gratuito per tutti gli utenti esistenti. I nuovi utenti possono scaricarlo dall’App Store facendo clic Qui.