Twitter cerca di correggere il suo ultimo errore mentre Meta prepara il lancio di Threads

Le risate più recenti di Twitter includono l’impostazione di limiti di frequenza giornalieri sui tweet e la forzatura degli utenti a effettuare l’accesso se desiderano persino visualizzare i tweet. Ma sembra che con il lancio dei presunti thread killer di Twitter di Meta, Twitter stia cercando di ripristinare almeno uno di questi cambiamenti.

Secondo TechCrunch, non solo gli utenti sono in grado di visualizzare i tweet senza un account (o almeno di aver effettuato l’accesso a uno), ma i collegamenti di anteprima dei tweet vengono nuovamente visualizzati correttamente in altre app come Slack, WhatsApp e iMessage. Secondo l’ex CEO di Twitter Elon MuskCinguettio ha sancito questi limiti per combattere “livelli estremi di data scraping e manipolazione del sistema”. Ha continuato spiegando che si trattava di una “misura di emergenza temporanea”, a causa del “saccheggio di dati così tanto da degradare il servizio per gli utenti normali!”

Anche se un altro motivo per le politiche emanate potrebbe essere dovuto a Google limitare l’accesso di Twitter ai suoi servizi di cloud hosting. Era stato segnalato il mese scorso da Insider che la piattaforma di social media non aveva pagato i suoi conti.

È stato anche ipotizzato dallo sviluppatore web e dall’utente di Twitter Sheldon Chang che il sito era essenzialmente DDOSing stesso. Questi attacchi si verificano quando qualcuno sovraccarica intenzionalmente un sito inviando troppe richieste, impedendo ai normali utenti di accedervi. Secondo Chang, la società ha costantemente effettuato richieste di dati nonostante il sito non si caricasse correttamente, il che derivava direttamente dal requisito di accesso.

I fili potrebbero essere l’uovo d’oro

Nel frattempo, abbiamo l’imminente lancio dell’app di Instagram Discussioni il 6 luglio 2023, descritto da Meta come “un social network decentralizzato autonomo per la condivisione di aggiornamenti di testo”. interessi.”

Ha tutti i tratti distintivi di base di Twitter – pulsanti Mi piace, commenta, ripubblica e condividi nella parte inferiore di ogni post – e ti consente di evitare il disordine immediato dei feed di notizie permettendoti di trasferire il tuo attuale elenco di follower su Instagram. Ti consente anche di prenotare il tuo nome utente Instagram se hai già un account. A giudicare dal immagini trapelate di recenteè fatto per assomigliare il più possibile a Twitter.

Sembra che Meta si stia preparando a competere con Twitter mentre cattura il numero crescente di utenti scontenti, grazie a Elon Musk continui cambiamenti politici e decisioni discutibili. Vedremo presto se Meta è in grado di fare ciò che altri sosia di Twitter non sono ancora stati in grado di realizzare, sostituendo effettivamente Twitter come piattaforma di social media preferita.