Windows 11 potrebbe ottenere questa funzionalità di Xbox Series X e sta letteralmente cambiando il gioco

I giocatori di Windows 11 potrebbero ottenere una delle migliori funzionalità di Xbox Series X, se i commenti di un dirigente Microsoft sono qualcosa su cui basarsi.

Tom’s Guide riporta che durante il lancio del nuovo palmare di Asus, ROG Ally, Roanne Sones, capo dei dispositivi Xbox di Microsoft, ha lasciato un indizio piuttosto pesante sul fatto che Quick Resume potrebbe arrivare per i giocatori di PC a un certo punto.

Per chi non lo sapesse, Quick Resume è una funzionalità Xbox davvero interessante che ti consente di entrare direttamente in un gioco senza dover caricare, navigare nel menu principale e così via. Puoi bloccare più giochi (supportati) (fino a cinque) nel punto esatto in cui li lasci, per riprenderne uno qualsiasi in un batter d’occhio.

In un’intervista al lancio di ROG Ally caricata su YouTube, Sones ha parlato delle diverse piattaforme e della necessità di giocare sul tuo PC, quindi passare al tuo palmare e riprendere da dove ti trovavi senza attese: senza problemi, torna subito nel azione.

Ha poi affermato che le console hanno alcune funzionalità in questo senso, in particolare Quick Resume, e ha chiesto: “Come pensiamo di integrarlo nella piattaforma Windows?”

Sones poi parla di come l’Alleato stia “facendo in modo che noi (Microsoft) pensiamo in modo diverso alle esperienze” su diversi dispositivi, dai palmari ai PC.


Analisi: la modalità portatile sembra un po’ più probabile ora…

Anche se dobbiamo stare attenti a quelli che sono solo commenti improvvisi, il fatto che un dirigente di Microsoft abbia apertamente menzionato Quick Resume in questo modo ci dà una buona dose di speranza che questa funzionalità alla fine effettuerà la transizione da Xbox a Windows 11.

E questo sarebbe un vantaggio per tutti i giocatori di PC, in particolare per coloro che sono interessati a dispositivi portatili come l’Asus ROG Ally, per evitare di perdere tempo con i bit più goffi dell’interfaccia di Windows 11 (che rovinano l’esperienza di Ally) e il caricamento dei giochi.

Più in generale, abbiamo recentemente sentito la notizia che Microsoft sta rimuginando su una “modalità portatile” per Windows 11 che riorganizzerebbe completamente il desktop per renderlo più adatto ai giochi portatili su un piccolo touchscreen, adottando la virata di un’interfaccia utente in stile launcher notevolmente semplificata. Sarebbe l’ideale per ROG Ally e altri dispositivi di gioco portatili (anche Steam Deck, su cui puoi eseguire Windows 11 se lo desideri).

Per noi, i commenti di Sones qui aggiungono sicuramente peso alla prospettiva che questo sia qualcosa su cui Microsoft prende sul serio. E data la popolarità di Steam Deck e l’interesse per alternative come ROG Ally in generale, ciò aumenta le possibilità che potremmo vedere questa modalità portatile realizzata come un’altra corda per l’arco del giocatore in Windows 11. (Insieme a artisti del calibro di migliori prestazioni con DirectStorage, un altro vantaggio che conterà sempre di più con il passare del tempo e un numero significativo di giochi supporta effettivamente la tecnologia).

Ammettiamolo, con l’adozione di Windows 11 finora piuttosto lenta, Microsoft ha bisogno di tutte le munizioni che può raccogliere in termini di nuove funzionalità per convincere la gente ad aggiornare da Windows 10.